contador gratis
SEI IN > NOTIZIE BOLOGNA > CULTURA
articolo

ResiDANZE di Primavera, il 2 giugno l’inaugurazione della rassegna di Teatri di Vita

1' di lettura
70

Da domenica 2 a domenica 9 giugno si svolgerà l’ottava edizione di “resiDANZE di Primavera”, la rassegna di Teatri di Vita che verrà inaugurata in concomitanza con la Festa della Repubblica, con il contributo del Comune di Bologna, della Regione Emilia-Romagna e del Ministero della Cultura.

Si tratterà di otto appuntamenti con la danza e il teatro fisico, negli spazi interni ed esterni di Teatri di Vita, in via Emilia Ponente. L’inaugurazione avverrà domenica 2 giugno, giornata di festa nazionale, in occasione della quale si ricorderà Giacomo Matteotti nel centesimo anniversario della sua uccisione grazie all’omaggio “Matteotti non è una via”, con un dialogo con Filippo Mattia Ferrara (Istituto Storico Parri) e con letture di Alessio Genchi. Si proseguirà con uno spettacolo-lettura di tarocchi con Innocenzo Capriuoli e Niccolò Collivignarelli intitolato “Le Mat, Le Monde, La Paix”, e si potrà cenare insieme prendendo parte alla Cena di Solidarietà delle Cucine Popolari, per raccogliere fondi per le loro attività a favore dei più bisognosi. La serata si concluderà con l’evento di circo contemporaneo “LLABYELLOV” di Carlo Cerato: uno spettacolo di giocoleria, avvincente e ironico.

Gli appuntamenti dei giorni successivi saranno caratterizzati da spettacoli, coreografie, danze, clowneria, teatro di strada, passeggiate performative e molto altro. È possibile acquistare l’abbonamento per l’intero festival o consultare i singoli eventi nel dettaglio e i relativi costi sul sito della rassegna.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram, WhatsApp, Facebook, Twitter, Mastodon e Viber di BOLOGNA NOTIZIE .
Per Telegram cercare il canale @Bologna_Notizie o cliccare su https://t.me/Bologna_Notizie.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waBolognaNotizie oppure aggiungere il numero 376.0319481 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Sono attivi anche la pagina Facebookhttps://www.facebook.com/profile.php?id=100062338737072&locale=it_IT, l'account Twitter @VivereBologna, il profilo Mastodon: @VivereBologna@bologna.one e il canale Viber QUI.



Questo è un articolo pubblicato il 28-05-2024 alle 11:00 sul giornale del 29 maggio 2024 - 70 letture






qrcode