contador gratis
SEI IN > NOTIZIE BOLOGNA > CRONACA
articolo

Ragazza derubata, ma l'amico di un passante risolve il caso

1' di lettura
58

Le accuse da cui dovranno difendersi i due sono di furto pluriaggravato in concorso, erano già noti alle Forze dell'Ordine,

E' accaduto ieri nel primo pomeriggio, erano da poco trascorse le ore 15 quando una ragazza, giunta in treno da Milano Marittima, ha denunciato in lacrime il furto del suo bagaglio. La vittima si era fermata in via dei Carracci per fumare una sigaretta, ma appena ha poggiato il bagaglio a terra una donna e un uomo lo hanno preso e si sono allontanati.

Questo è quello che ha riportato un testimone, così la ragazza derubata ha chiesto maggiori informazioni a un passante che a sua volta ha avvisato un amico residente in via Fioravanti. Quest'ultimo per pura coincidenza aveva avvistato fuori dalla finestra due persone che curiosavano all'interno di un borsone cin fare piuttosto sospetto.

Le Forze dell'Ordine sono state allertate, gli Agenti hanno braccato i due che si erano dati alla fuga. Un uomo di 30 anni con precedenti penali e una donna 37enne già nota alla Giustizia per resistenza a pubblico ufficiale, furto e ricettazione, sono stati fermati e identificati.

Le accuse da cui dovranno difendersi i due sono di furto pluriaggravato in concorso, all'uomo è stato notificato il divieto di dimora, alla donna è stato notificato il divieto di allontanamento dalla residenza.

Il borsone è stato restituito alla legittima proprietaria.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram, WhatsApp, Facebook, Twitter, Mastodon e Viber di BOLOGNA NOTIZIE .
Per Telegram cercare il canale @Bologna_Notizie o cliccare su https://t.me/Bologna_Notizie.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waBolognaNotizie oppure aggiungere il numero 376.0319481 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Sono attivi anche la pagina Facebookhttps://www.facebook.com/profile.php?id=100062338737072&locale=it_IT, l'account Twitter @VivereBologna, il profilo Mastodon: @VivereBologna@bologna.one e il canale Viber QUI.



... Arresto


Questo è un articolo pubblicato il 24-05-2024 alle 20:41 sul giornale del 25 maggio 2024 - 58 letture






qrcode