contador gratis
SEI IN > NOTIZIE BOLOGNA > CRONACA
articolo

Minacce e botte andavano avanti da Gennaio, a picchiare la madre era il figlio minorenne

1' di lettura
38

violenza sessuale stupro

Oltre al collocamento in comunità per il figlio è stata applicata anche la misura di custodia cautelare.

Le botte e le minacce andavano avanti da Gennaio 2024. Insulti, percosse e continue regole impartite alla madre che doveva sottostare al figlio minorenne. Il caso è stato preso in mano dalla Procura presso il Tribunale per i Minorenni dell’Emilia Romagna, il Gip che ha esaminato e accolto la richiesta del Pubblico Ministero, il ragazzo finirà in comunità.

L'episodio che ha coinvolto la madre a rivolgersi alle Forze dell'Ordine è stato quando il figlio le ha sferrato un pungo, cinque giorni di prognosi e la conseguente denuncia al minorenne. Oltre al collocamento in comunità per il figlio è stata applicata anche la misura di custodia cautelare.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram, WhatsApp, Facebook, Twitter, Mastodon e Viber di BOLOGNA NOTIZIE .
Per Telegram cercare il canale @Bologna_Notizie o cliccare su https://t.me/Bologna_Notizie.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waBolognaNotizie oppure aggiungere il numero 376.0319481 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Sono attivi anche la pagina Facebookhttps://www.facebook.com/profile.php?id=100062338737072&locale=it_IT, l'account Twitter @VivereBologna, il profilo Mastodon: @VivereBologna@bologna.one e il canale Viber QUI.



... Violenza di genere, violenza sulle donne


violenza sessuale stupro

Questo è un articolo pubblicato il 18-04-2024 alle 11:11 sul giornale del 19 aprile 2024 - 38 letture






qrcode