contador gratis
SEI IN > NOTIZIE BOLOGNA > CRONACA
articolo

Cosmoprof: sequestrati circa 180.000 prodotti non sicuri ed individuati 13 lavoratori irregolari

1' di lettura
70

La Guardia di Finanza di Bologna, nell’ambito dei controlli effettuati in occasione del “Cosmoprof Worldwide Bologna 2024”, ha sottoposto a sequestro circa 180.000 prodotti per la cura della persona ed accessori, non sicuri o non conformi alle normative comunitarie, ed individuato 13 lavoratori irregolari.

In particolare, all’esito dell’attività svolta per l’intera durata della manifestazione fieristica, i militari del 1° e 2° Nucleo Operativo Metropolitano di Bologna hanno sottoposto a sequestro circa 180.000 articoli (prodotti di bellezza, cosmetici, profumi, gel, lozioni) ed accessori non sicuri o posti in vendita senza alcuna indicazione circa la provenienza e la composizione degli stessi così come previsto dall’articolo 19 del Regolamento CE n. 1223/2009.

Nell’ambito dello stesso dispositivo sono stati effettuati mirati controlli, finalizzati al contrasto del “sommerso da lavoro”. Nello specifico, dagli accertamenti esperiti, sono emerse 13 posizioni lavorative irregolari.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Bologna.
Per Telegram cercare il canale@Bologna_Notizie o cliccare su https://t.me/Bologna_Notizie.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waBolognaNotizie oppure aggiungere il numero 376.0319481 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
È attivo anche la pagina Facebookhttps://www.facebook.com/profile.php?id=100062338737072&locale=it_IT, l'account Twitter @VivereBologna e il profilo Mastodon: @VivereBologna@bologna.one.


Questo è un articolo pubblicato il 26-03-2024 alle 09:31 sul giornale del 27 marzo 2024 - 70 letture






qrcode