contador gratis
SEI IN > NOTIZIE BOLOGNA > CRONACA
articolo

Donna di 34 anni picchiata, quando arriva la Polizia la trova sanguinante con il suo bambino di 2 anni in braccio

1' di lettura
66

violenza sulle donne

L'uomo è stato arrestato e trasferito al carcere della Dozza, per la conferma della convalida si attende il Processo

Erano le 8 di sera circa di domenica sera quando la vicina di casa ha chiamato le Forze dell'Ordine, dalla casa accanto infatti arrivavano le urla disperate di una donna. E' accaduto in in un condominio ubicato in zona Santa Viola, l'arrivo della Polizia è stato tempestivo.

Gli Agenti hanno immediatamente raggiunto l'appartamento, quando la porta si è aperta i Poliziotti hanno trovato una donna di 34 anni che sanguinava dal labbro, in braccio aveva un bambino di 2 anni. In casa anche il compagno 30enne che aveva picchiato la donna per motivi di soldi e di gelosia, la 34enne ha sporto denuncia.

Quando accaduto nella serata di ieri non era un fatto isolato, i maltrattamenti e le botte andavano avanti dal 2021, quando era iniziata la relazione tra i due. La donna è stata trasportata in ospedale con dei chiari segni su collo e sulle gambe. I medici hanno anche appurato che la vittima riportava una frattura della mano. La prognosi è di 30 giorni.

L'uomo è finito agli arresti e trasferito in carcere, si attende la data del Processo per la convalida.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Bologna.
Per Telegram cercare il canale@Bologna_Notizie o cliccare su https://t.me/Bologna_Notizie.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waBolognaNotizie oppure aggiungere il numero 376.0319481 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
È attivo anche la pagina Facebookhttps://www.facebook.com/profile.php?id=100062338737072&locale=it_IT, l'account Twitter @VivereBologna e il profilo Mastodon: @VivereBologna@bologna.one.


... violenza sulle donne


violenza sulle donne

Questo è un articolo pubblicato il 25-03-2024 alle 12:57 sul giornale del 26 marzo 2024 - 66 letture