contador gratis
SEI IN > NOTIZIE BOLOGNA > CRONACA
articolo

Festa del volontariato a Molinella: 62enne si accascia al suolo, salvato con il defibrillatore

1' di lettura
48

"Abbiamo capito subito che era una situazione grave"

Tantissima paura per un uomo di 62 anni a Molinella che intorno alle ore 10 di ieri mattina si è accasciato improvvisamente al suolo in preda a un malore. Uno dei membri della Protezione Civile è caduto a terra proprio di fronte alla Caserma dei Pompieri del 115, l'intervento dei Vigili del Fuoco e dei volontari con l'uso del defibrillatore è stato determinante per salvare la vita all'uomo.

L'uomo è stato successivamente trasferito all'Ospedale Sant'Orsola di Bologna dove è stato sottoposto a un intervento chirurgico.

"Abbiamo capito subito che era una situazione grave. Non respirava più e dopo aver chiamato il 118 siamo ricorso al defibrillatore che abbiamo all'interno del camion e fatto il massaggio cardiaco. Fortunatamente si è ripreso ancora prima che arrivasse l'ambulanza. Siamo felici di poter raccontare una storia a lieto fine proprio in questa giornata, nella quale a Molinella si sta svolgendo la festa del volontariato, durante la quale tutte le realtà e le associazioni mostrano come operano". Queste le parole di un volontario dei Vigili del Fuoco, presente al momento in cui l'uomo ha accusato il malore.



È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram, WhatsApp, Facebook, Twitter, Mastodon e Viber di BOLOGNA NOTIZIE .
Per Telegram cercare il canale @Bologna_Notizie o cliccare su https://t.me/Bologna_Notizie.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waBolognaNotizie oppure aggiungere il numero 376.0319481 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Sono attivi anche la pagina Facebookhttps://www.facebook.com/profile.php?id=100062338737072&locale=it_IT, l'account Twitter @VivereBologna, il profilo Mastodon: @VivereBologna@bologna.one e il canale Viber QUI.





Questo è un articolo pubblicato il 04-09-2023 alle 14:28 sul giornale del 05 settembre 2023 - 48 letture






qrcode