contador gratis
SEI IN > NOTIZIE BOLOGNA > POLITICA
articolo

Bonaccini non sarà il Commissario Straordinario

1' di lettura
20

Anche il Sindaco di Bologna aveva fatto nome e cognome di Stefano Bonaccini, ma il Governo ha scelto Figliuolo

Francesco Figliuolo sarà il Commissario scelto dal Governo per l'emergenza post-alluvione dell'Emilia-Romagna. La nomina del Generale di Corpo d’Armata, già commissario straordinario durante la Pandemia Covid-19, diverrà il Commissario Straordinario. Finalmente, come richiesto da tempo e a gran voce dalla maggioranza dei Sindaci del paesi colpiti dal maltempo, la Regione avrà il suo Commissario.

Stefano Bonaccini, per lunghissimo tempo tra i papabili, non è stato dunque nominato dal Governo, a cui è stato chiesto di fare un nome alla svelta anche dal Primo Cittadino di Bologna, Matteo Lepore, che per diverse settimane ha continuato a spingere per il nome di Bonaccini.

Il Governo si è però riservato di non fare nome e cognome del Governatore dell'Emilia-Romagna, che secondo alcuni esponenti governativi avrebbe già avuto troppo da fare nel suo ruolo per poterne svolgere un altro. Dall'altra parte della barricata i sostenitori di Bonaccini hanno ribadito a gran voce, che lui era l'unico uomo in grado di poter in qualche modo ricucire lo strappo tra i cittadini e le istituzioni dopo il temporeggiamento sulla nomina del Commissario, e soprattutto Bonaccini aveva dalla sua una profonda conoscenza del territorio.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram, WhatsApp, Facebook, Twitter, Mastodon e Viber di BOLOGNA NOTIZIE .
Per Telegram cercare il canale @Bologna_Notizie o cliccare su https://t.me/Bologna_Notizie.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waBolognaNotizie oppure aggiungere il numero 376.0319481 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Sono attivi anche la pagina Facebookhttps://www.facebook.com/profile.php?id=100062338737072&locale=it_IT, l'account Twitter @VivereBologna, il profilo Mastodon: @VivereBologna@bologna.one e il canale Viber QUI.





Questo è un articolo pubblicato il 27-06-2023 alle 21:38 sul giornale del 28 giugno 2023 - 20 letture






qrcode