contador gratis
SEI IN > NOTIZIE BOLOGNA > CRONACA
articolo

Due minorenni aggrediscono tre 16enni, minacce e aggressioni fisiche

1' di lettura
26

I due aggressori avevano 14 e 15 anni, le vittime sono tre ragazzi di 16 anni insultati verbalmente e presi a calci e pugni

Le indagini

Gli inquirenti hanno iniziato ad indagare il 19 Marzo scorso, quando in caserma si sono presentati tre ragazzi di 16 anni accompagnati dai rispettivi genitori. Il nucleo investigativo della Caserma di San Lazzaro di Savena, ha iniziato a volerci vedere chiaro.

I racconti

I tre 16enni hanno raccontato di aver subito minacce e aggressioni da parte di un ragazzo di 14 e un altro di 15 anni, che li hanno presi a calci e pugni, anche dopo aver avuto dei soldi sotto continue minacce.

La lista delle accuse

I due minorenni sono stati individuati fermati e denunciati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Bologna, con una lunga lista di accuse che vanno dalla molestia, alla minaccia, e lesione personale e rapina.

Aggressioni fisiche e verbali

I tre ragazzi di 16 anni sono stati anche vittime di aggressioni verbali: “Adesso siete morti! Adesso vi spacchiamo! Adesso vi ammazziamo! Ora ti uccido!”, queste le frasi pronuncia dai componenti della gang, prima di passare alle maniere forti. Uno dei ragazzi è finito in ospedale, a un altro è stato rubato lo zaino, le indagini dei Carabinieri fortunatamente hanno permesso di individuare i due, evitando che la situazione degenerasse definitivamente nel tempo.

La svolta

Le videocamere di sorveglianza installate nella zona hanno permesso alle Forze dell'Ordine di fermare il 14enne e il 15enne.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram, WhatsApp, Facebook, Twitter, Mastodon e Viber di BOLOGNA NOTIZIE .
Per Telegram cercare il canale @Bologna_Notizie o cliccare su https://t.me/Bologna_Notizie.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waBolognaNotizie oppure aggiungere il numero 376.0319481 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Sono attivi anche la pagina Facebookhttps://www.facebook.com/profile.php?id=100062338737072&locale=it_IT, l'account Twitter @VivereBologna, il profilo Mastodon: @VivereBologna@bologna.one e il canale Viber QUI.





Questo è un articolo pubblicato il 22-06-2023 alle 14:53 sul giornale del 23 giugno 2023 - 26 letture






qrcode