contador gratis
SEI IN > NOTIZIE BOLOGNA > ATTUALITA'
articolo

Il fotovoltaico all'ordine del giorno

1' di lettura
48

Entro il 2026 la Città di Bologna si è prefissata l'obiettivo di aumentare il fotovoltaico di almeno il 30% rispetto alle percentuali attuali

Si tratta di una rivoluzione copernicana dal punto di vista della manutenzione, perché ci consente di trovare un partner industriale qualificato e serio che condivida la visione strategica del Comune di Bologna, se ne senta parte e faccia gli investimenti che servono per aumentare non solo la qualità manutentiva e ma anche l'efficacia energetica del nostro patrimonio, e ad aumentare anche il nostro patrimonio fotovoltaico”. Queste le parole dell'assessore ai Lavori pubblici, Manutenzione e Pulizia della città, Simone Borsari, che nella giornata di oggi ha presentato il progetto con la collega di giunta, l'assessora per il Coordinamento transizione ecologica, Patto per il clima, Anna Lisa Boni.

Entro il 2026 il Comune di Bologna si è ripromesso di installare il 30% di pannelli fotovoltaici aumentando così in maniera consistente la percentuale di quelli già presenti in città. L'autonomia e il risparmio energetico sono dunque all'ordine del giorno, come conferma anche Simone Stella, Dirigente dell'unità Manutenzione: "Palazzo D'Accursio lo alimenteremo con un impianto magari installato sulle scuole Guercino al Savena".

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram, WhatsApp, Facebook, Twitter, Mastodon e Viber di BOLOGNA NOTIZIE .
Per Telegram cercare il canale @Bologna_Notizie o cliccare su https://t.me/Bologna_Notizie.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waBolognaNotizie oppure aggiungere il numero 376.0319481 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Sono attivi anche la pagina Facebookhttps://www.facebook.com/profile.php?id=100062338737072&locale=it_IT, l'account Twitter @VivereBologna, il profilo Mastodon: @VivereBologna@bologna.one e il canale Viber QUI.





Questo è un articolo pubblicato il 19-06-2023 alle 20:30 sul giornale del 20 giugno 2023 - 48 letture






qrcode