contador gratis
SEI IN > NOTIZIE BOLOGNA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Alluvione. In due settimane già aperti 74 cantieri in somma urgenza per riparare i danni, per un totale di 93 milioni di euro

1' di lettura
36

74 cantieri già aperti nell’arco di due settimane. Interventi di somma urgenza avviati dall’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e di protezione civile per rimediare ai danni dell’alluvione in Emilia-Romagna: chiusura di rotte arginali, ripristino post erosioni e delle sezioni di deflusso dell'alveo di fiumi, interventi su manufatti idraulici, pulizia della vegetazione, rimozione di accumuli e occlusioni.

Le informazioni su ciascuna opera, consultabili per corso d’acqua e ambito territoriale, sono disponibili on line in una sezione web realizzata dall’Agenzia di protezione civile, con una scheda tecnica per ciascun cantiere. Questo il link per accedervi: https://protezionecivile.regione.emilia-romagna.it/cantieri-alluvione-mag-2023.

Portale raggiungibile anche dalla sezione ‘Domande e Risposte’ (https://www.regione.emilia-romagna.it/alluvione/domande-e-risposte) che la Regione ha messo online oggi sul proprio sito internet per spiegare l’alluvione e la gestione dell’emergenza, nella parte dedicata alla difesa del suolo, le fake news e i fatti, e in particolare all’attività sul territorio.

I 74 cantieri aperti sono così distribuiti: 28 in provincia di Bologna, 23 nel ravennate, 14 nella provincia di Forlì-Cesena, 4 nel riminese, 3 nel modenese e 2 nella provincia di Reggio Emilia.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-06-2023 alle 14:05 sul giornale del 16 giugno 2023 - 36 letture






qrcode