contador gratis
SEI IN > NOTIZIE BOLOGNA > ATTUALITA'
lancio di agenzia

‘Riparte’ la Via degli Dei: con i by-pass per evitare le zone franate

3' di lettura
18

BOLOGNA - Il maltempo ha colpito duro anche uno dei cammini più famosi e percorsi dagli amanti di trekking: la Via degli Dei che collega Bologna e Firenze.

E siccome, dopo le piogge e le frane, alcuni tratti sono stati danneggiati, si è dovuto correre ai ripari per evitare che arrivassero altre disdette di camminatori decisi a partire.

DOPO FRANE E SMOTTAMENTI, NUMEROSI ESCURSIONISTI AVEVANO ANNULLATO LE PRENOTAZIONI Smottamenti e scivolamenti del terreno hanno interessato alcuni punti del percorso: in particolare tra Bologna e Monzuno, ci sono tratti da cui non è possibile transitare, mentre da Monzuno in poi il tracciato resta percorribile seppur con attenzione. Per limitare il più possibile i disagi per gli escursionisti che ogni giorno percorrono la Via degli Dei e, appunto, "evitare che il trend registrato in questi giorni, con l’annullamento di numerose prenotazioni, prosegua anche nelle prossime settimane", spiega la Città metropolitana, le amministrazioni dei Comuni attraversati dall'itinerario si sono attivate in tempi record, insieme al Cai, agli operatori e a gruppi di volontari, per ripristinare il sentiero e far ripartire in sicurezza i camminatori. Le guide di Appennino Slow, Ente gestore della Via degli Dei, hanno effettuato sopralluoghi sul percorso, individuando i punti di maggiore criticità e definendo, d’intesa con il Cai e i Comuni, una serie di alternative sicure per bypassare i tratti danneggiati: in attesa di procedere agli interventi di ripristino, le varianti predisposte "consentono ai camminatori di percorrere in sicurezza la Via degli Dei anche nel tratto bolognese", fa sapere la Città metropolitana.

MODIFICHE AL TRACCIATO ANTI-FRANE ORA SONO INDICATE SUL PORTALE Le modifiche al tracciato sono indicate su www.viadeglidei.it e sui canali social della Via degli Dei (per maggiori informazioni si contatta l’ufficio di informazioni infoSASSO, 051-6758409).“Ora che la fase più acuta dell’emergenza è alle spalle, ci siamo già attivati per rimettere in sicurezza i tratti della Via degli Dei più colpiti dagli effetti del maltempo dei giorni scorsi”, affermano i sindaci dei Comuni bolognesi attraversati dalla Via degli Dei: Matteo Lepore (Bologna), Massimo Bosso (Casalecchio di Reno), Roberto Parmeggiani (Sasso Marconi), Bruno Pasquini (Monzuno) e Alessandro Santoni (San Benedetto Val di Sambro).

IL CAMMINO È DI NUOVO PERCORRIBILE, MA I SINDACI RACCOMANDANO CAUTELA “La cautela delle prime ore è stata fondamentale per l’incolumità dei camminatori, adesso il tracciato è di nuovo percorribile e le strutture ricettive poste lungo il percorso sono tutte funzionanti. Raccomandiamo a chiunque si metterà in cammino di consultare il sito web e di osservare la massima prudenza, specialmente in caso di maltempo. Noi- concludono i primi cittadini- ci siamo prontamente attivati, approntando alternative sicure nei punti di maggiore criticità e coordinando gli interventi necessari al ripristino del sentiero nei tratti danneggiati: grazie al contributo di tutti, la Via degli Dei tornerà presto ad essere quella di prima".



Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 23-05-2023 alle 19:18 sul giornale del 24 maggio 2023 - 18 letture






qrcode