contador gratis
SEI IN > NOTIZIE BOLOGNA > CRONACA
articolo

Frane sull'Appennino, persone isolate e strade bloccate dalle frane

1' di lettura
70

Maurizio Cenerelli: Nei giorni scorsi in 24 ore abbiamo rimosso alberi di grandi dimensioni che erano crollati nel torrente regionale Zena".

Il capo squadra degli operai di montagna della Bonifica-Renana, ha spiegato come lue frane sull'Appenino siano state causa di smottamenti vicini ai centri abitati, con conseguenti danni a strutture, strade e abitazioni. Molte persone sono rimaste isolate e necessitano soccorsi.

Lo stesso Maurizio Cenerelli spiega meglio la situazione: "Nei giorni scorsi in 24 ore abbiamo rimosso alberi di grandi dimensioni che erano crollati nel torrente regionale Zena, sia a monte che a valle della passerella presso chiesa San Salvatore di Casola. Ora siamo impegnati a Stiolo di Monghidoro, in via Fradusto, dove una frana ha divelto parte della carreggiata di valle e ostruito la strada. Essendo l'unica via per raggiungere alcuni centri abitati, iniziamo già lunedì mattina i lavori di ripristino, con la procedura di somma urgenza che consente al Consorzio di anticipare i fondi per gli enti locali"

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram, WhatsApp, Facebook, Twitter, Mastodon e Viber di BOLOGNA NOTIZIE .
Per Telegram cercare il canale @Bologna_Notizie o cliccare su https://t.me/Bologna_Notizie.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waBolognaNotizie oppure aggiungere il numero 376.0319481 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Sono attivi anche la pagina Facebookhttps://www.facebook.com/profile.php?id=100062338737072&locale=it_IT, l'account Twitter @VivereBologna, il profilo Mastodon: @VivereBologna@bologna.one e il canale Viber QUI.





Questo è un articolo pubblicato il 21-05-2023 alle 19:47 sul giornale del 22 maggio 2023 - 70 letture