contador gratis
SEI IN > NOTIZIE BOLOGNA > CRONACA
articolo

Due cavalli rimasti feriti a causa del maltempo

1' di lettura
56

Disastro in Emilia Romagna: tratti in salvo dei cavalli da una scuderia in zona Bodrio, guardie zoofile e volontari all'opera, due animali feriti

La situazione disastrosa in Emilia Romagna colpisce anche gli animali. I disagi alla circolazione, le esondazioni, gli allagamenti e gli smottamenti hanno messo in ginocchio la regione, le alluvioni non risparmiano nessuno. Nella zona di Budrio, le guardie zoofile dell’Organizzazione internazionale protezione animali Oipa di Bologna, con l'aiuto dei volontari, hanno dovuto far fronte a una situazione di pericolo per i cavalli di una scuderia.

I cavalli erano rimasti bloccati a causa del maltempo, due sono stati ricoverati con perforamento allo stomaco e zampe ferite. Jessica Quercioli, delegata dell'Oipa di Bologna, spiega come la situazione sia critica anche per gli animali: "Stiamo lavorando con tutto quello che possiamo avere a disposizione per aiutare chi è in emergenza, rispondiamo alle chiamate incessanti e disponiamo i soccorsi nei limiti del possibile. Ringrazio la veterinaria che è riuscita a portare in clinica i due cavalli feriti".

Jessica Quercioli dispensa anche alcuni utili consigli: "Un appello accorato dall’Oipa ai proprietari di animali: metteteli sempre in sicurezza in caso di allerta meteo, vanno subito spostati dalle zone di pericolo e messi al sicuro. Anche i gatti lasciati liberi in queste occasioni tragiche possono cercare posti per nascondersi e rimanere lì chiusi o bloccati".

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Bologna.
Per Telegram cercare il canale@Bologna_Notizie o cliccare su https://t.me/Bologna_Notizie.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waBolognaNotizie oppure aggiungere il numero 376.0319481 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
È attivo anche la pagina Facebookhttps://www.facebook.com/profile.php?id=100062338737072&locale=it_IT, l'account Twitter @VivereBologna e il profilo Mastodon: @VivereBologna@bologna.one.




Questo è un articolo pubblicato il 17-05-2023 alle 22:21 sul giornale del 18 maggio 2023 - 56 letture






qrcode