contador gratis
SEI IN > NOTIZIE BOLOGNA > CRONACA
articolo

L'uomo ha fatto insospettire i Carabinieri, ora la pena potrebbe essere più severa

1' di lettura
44

L'uomo di 31 anni era in evidente stato di agitazione, il borsello nascosto sotto il sedile era pieno di droga, ma in casa aveva bilancino e attrezzi del mestiere

Possesso di sostanze stupefacenti

Intorno alle ore 19 del 23 Aprile i Carabinieri della sezione di Ozzano Emilia, paese di circa 14mila abitanti, hanno arrestato un 31enne per possesso di sostanze stupefacenti. Gli uomini dell'arma hanno fermato e identificato l'uomo mentre era alla guida della sua auto in via del Pilastrino, in compagnia di altri due ragazzi che però sono stati giudicati estranei ai fatti.

Stato di agitazione

Durante la perquisizione i carabinieri hanno notato che l'uomo era in uno stato di agitazione e hanno scavato più a fondo trovando un borsello contenete cocaina e metanfetamine, nascosto sotto il sedile dell'autovettura.

Per necessità

L'automobilista ha dichiarato di spacciare droga per necessità, nella sua casa di Imola i militari hanno trovato anche ingenti dosi di sostanze stupefacenti, un bilancino di precisione e altri attrezzi del mestiere per il confezionamento e la vendita di droghe.

La pena

Il 31enne, con precedenti penali, è stato immediatamente condannato agli arresti domiciliari, ma la pena potrebbe aggravarsi quando sarà processato per direttissima.



È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Bologna.
Per Telegram cercare il canale@Bologna_Notizie o cliccare su https://t.me/Bologna_Notizie.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waBolognaNotizie oppure aggiungere il numero 376.0319481 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
È attivo anche la pagina Facebookhttps://www.facebook.com/profile.php?id=100062338737072&locale=it_IT, l'account Twitter @VivereBologna e il profilo Mastodon: @VivereBologna@bologna.one.




Questo è un articolo pubblicato il 25-04-2023 alle 21:17 sul giornale del 26 aprile 2023 - 44 letture






qrcode