contador gratis
SEI IN > NOTIZIE BOLOGNA > ATTUALITA'
articolo

Dopo ben 567 anni le suore lasciano il monastero

1' di lettura
80

Dopo 567 anni le monache lasciano il Monastero della Santa di via Tagliapietre, le ultime quattro suore saranno accolte in altre comunità

Il Monastero della Santa

ll Santuario del Corpus Domini di via Tagliapietre, conosciuto da tutti come Monastero della Santa, chiude i battenti, almeno in via momentanea. Fondato da Santa Caterina de Vigri nel 1456 il santuario stato sospeso temporaneamente dalla Federazione delle Sorelle Clarisse, che ha comunicato alle suore che dovranno lasciare il monastero bolognese.

567 anni

La scelta obbligata è stata solo la logica conseguenza della riduzione del numero di monache, considerando che allo stato attuale delle cose nel santuario di via Tagliapietre erano rimaste solo in quattro, un numero troppo esiguo per tenere aperto. 567 anni dopo le suore lasciano dunque un luogo punto di riferimento per tutti i bolognesi e non solo.

Le ultime quattro

Le quattro suore saranno accolte in alte comunità, come comunicato anche Monsignor Stefano Ottani, vicario generale, che ha comunicato ufficialmente la sospensione del Monastero.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Bologna.
Per Telegram cercare il canale@Bologna_Notizie o cliccare su https://t.me/Bologna_Notizie.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waBolognaNotizie oppure aggiungere il numero 376.0319481 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
È attivo anche la pagina Facebookhttps://www.facebook.com/profile.php?id=100062338737072&locale=it_IT, l'account Twitter @VivereBologna e il profilo Mastodon: @VivereBologna@bologna.one.




Questo è un articolo pubblicato il 24-04-2023 alle 17:48 sul giornale del 25 aprile 2023 - 80 letture






qrcode