contador gratis

Lavoratori irregolari, controlli a tappeto: multe e attività sospese

carabinieri 1' di lettura 12/01/2023 - Controlli a tappeto dei Carabinieri che hanno riscontrato violazioni varie e trovato lavoratori in nero

Ispezionate 15 attività commerciali, 10 lavoratori “in nero” rintracciati, 8 le sospensioni dell’attività d’impresa, 28 le violazioni in materia di legislazione sociale e sicurezza accertate e 2 sanzioni amministrative e penali per oltre 200.000 euro. Sono i numeri che emergono dai controlli a tappeto effettuati nella città metropolitana di Bologna durante il periodo delle festività natalizie dai Carabinieri del Comando Tutela del Lavoro – Nucleo Ispettorato CC del Lavoro di Bologna, unitamente a personale del Comando Provinciale CC di Bologna, finalizzata a prevenire e reprimere fenomeni di lavoro irregolare, di lavoro “nero” e sfruttamento del lavoro ed altresì finalizzata a verificare il rispetto della normativa sulla tutela della salute e sicurezza dei lavoratori.

“Le ispezioni in materia di lavoro, eseguite presso aziende, attività commerciali ed esercizi pubblici operanti sull’intero territorio della provincia di Bologna, hanno consentito di individuare lavoratori impiegati in maniera irregolare, adibiti a lavoro senza alcun tipo di contratto e senza rispettare le preventive comunicazioni al centro per l’impiego”, spiegano i militari, aggiungendo che "sono state altresì accertate nel corso delle attività ispettive inadempienze da parte dei datori di lavoro, in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro ai sensi del D.Lgs 81/2008, quali omessa formazione/informazione sui rischi relativi ai luoghi di lavoro, la mancata redazione del documento valutazione rischi, l’omessa visita medica preventiva dei lavoratori. Inoltre sono state accertate violazioni in materia inerente la normativa di impianti di videosorveglianza installati sui luoghi di lavoro".

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Bologna.
Per Telegram cercare il canale@Bologna_Notizie o cliccare su https://t.me/Bologna_Notizie.
Per Whatsapp aggiungere il numero 376.0319481 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
È attivo anche la pagina Facebookhttps://www.facebook.com/viverebologna.it, l'account Twitter @VivereBologna e il profilo Mastodon: @VivereBologna@bologna.one.





Questo è un articolo pubblicato il 12-01-2023 alle 16:42 sul giornale del 13 gennaio 2023 - 52 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dMKU





logoEV
qrcode