contador gratis

"La nostra difesa non è stata all’altezza": la Virtus Bologna cade ancora in Eurolega

3' di lettura 03/12/2022 - Undicesima giornata di Eurolega per la Virtus Segafredo che incrocia la Stella Rossa a Belgrado. Il film della sfida e il commento a caldo di coach Scariolo

I PRIMI DUE QUARTI

Inizio positivo per le V nere che partono forte trovando negli esterni e Jaiteh ottime soluzioni e dimostrando una buona solidità anche in difesa, tenendo lontano la Stella Rossa più possibile arrivando al massimo vantaggio di +6. Nella seconda parte di quarto la Stella Rossa rientra a contatto arrivando sino al -3 ma con la Virtus in gestione della partita perché è capace di riprendere subito le distanze chiudendo il parziale sul 17-23. Nel secondo parziale è l’equilibrio a prevalere in campo: la Segafredo mantiene sempre la Stella Rossa intorno ai due possessi di vantaggio e limitando il più possibile le giocate sotto canestro dei biancorossi che trovano dunque in Mitrovic, Holland e Dobric le uniche valvole di sfogo. Nel finale di parziale sale di giri anche Vildoza che raggiunge un 4/4 nel solo quarto parziale portando la Stella Rossa al solo -2 con 2′ minuti da giocare prima dell’intervallo, per poi passare avanti con Bentil. Il 2/2 di Mickey ai liberi permette alla Segafredo di chiudere sul 42-41 per la Stella Rossa.

IL SECONDO TEMPO

Ripartenza decisa, dopo l’intervallo, da parte della Virtus che trova la tripla di Pajola, ma serve a poco perché dall’altra parte Bentil risponde da lontano e poi i bianco rossi allungano sul 52-46 trovando tiri aperti e puliti. La Segafredo si appella più alle giocate dei singoli che al gioco di squadra, ma i due possessi recuperati consentono di tornare solo a -3. Nel finale di parziale però la difesa bianconera è tutt’altro che impermeabile perché la Stella Rossa allunga sul 67-55 con cui si chiude il quarto. Nel quarto parziale la trama cambia di poco: i biancorossi riescono a far girare meglio il pallone e mettono in difficoltà la Segafredo, che non riesce a trovare soluzione sui blocchi e la difesa sulle rapide rotazioni degli esterni dei padroni di casa. La partita termina poi sul risultato di 83-74.

IL COMMENTO DI SERGIO SCARIOLO

“Potevamo fare molto meglio. Buoni i primi 16-17’, poi abbiamo avuto troppe distrazioni, abbiamo perso la concentrazione già dagli ultimi minuti del secondo quarto. Poi troppe palle perse, e abbiamo concesso troppo in area. La nostra difesa non è stata all’altezza. Non abbiamo meritato di vincere, congratulazioni alla Stella Rossa e a Ivanovic, noi andiamo avanti e cerchiamo di recuperare giocatori. I tanti tiri liberi? Perché abbiamo attaccato l’area con decisione. Per giocare ad alto livello su campi come questo serve un livello speciale di maturità, che stasera non abbiamo avuto".

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Bologna.
Per Telegram cercare il canale@Bologna_Notizie o cliccare su https://t.me/Bologna_Notizie.
Per Whatsapp aggiungere il numero 376.0319481 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
È attivo anche la pagina Facebookhttps://www.facebook.com/viverebologna.it, l'account Twitter @VivereBologna e il profilo Mastodon: @VivereBologna@bologna.one.





Questo è un articolo pubblicato il 03-12-2022 alle 12:17 sul giornale del 04 dicembre 2022 - 42 letture

In questo articolo si parla di sport, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dGye





logoEV
qrcode