contador gratis
SEI IN > NOTIZIE BOLOGNA > CRONACA
articolo

Blitz degli anarchici in chiesa a Bologna: slogan contro il 41 bis

1' di lettura
82

Un gruppo di 15 attivisti ha interrotto la funzione religiosa per protestare contro il 41 bis. Allontanato dai fedeli

Assurdo quanto accaduto nella chiesa del Sacro Cuore, dove un gruppo di anarchici ha interrotto la celebrazione della messa per protestare contro il regime del 41bis.

Gli attivisti sono entrati nella chiesa del Sacro Cuore di via Matteotti, zona stazione, con mascherine per coprire il volto e megafoni per gridare slogan contro l'abolizione del regime di 41 bis nelle carceri. Dopo alcuni attimi di tensione (e qualche spintone) con le persone in fondo alla chiesa, il gruppo è stato accompagnato all'esterno. Al termine della celebrazione sono stati avvisati i carabinieri che hanno avviato indagini .L’ipotesi di reato è l’articolo 405 del codice penale, impedimento o turbamento di funzione religiosa.

"Questi gruppi, ormai, pensano di poter fare quello che gli pare anche perché rimangono sempre impuniti - affonda il leghista Matteo di Benedetto - Da parte nostra la condanna è totale, ci auguriamo che arrivi anche dal Comune. Ci chiediamo se si tratti degli stessi gruppi anarchici che godono di immobili pubblici a prezzo agevolato, perché nel caso sarebbe anche l’ora di far venire meno certe concessioni”, chiosa il consigliere.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram, WhatsApp, Facebook, Twitter, Mastodon e Viber di BOLOGNA NOTIZIE .
Per Telegram cercare il canale @Bologna_Notizie o cliccare su https://t.me/Bologna_Notizie.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waBolognaNotizie oppure aggiungere il numero 376.0319481 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Sono attivi anche la pagina Facebookhttps://www.facebook.com/profile.php?id=100062338737072&locale=it_IT, l'account Twitter @VivereBologna, il profilo Mastodon: @VivereBologna@bologna.one e il canale Viber QUI.



Questo è un articolo pubblicato il 28-11-2022 alle 18:19 sul giornale del 29 novembre 2022 - 82 letture






qrcode