contador gratis

Sicurezza a Bologna, gli infortuni sul lavoro aumentano. Conflavoro: “La strage va fermata"

1' di lettura 23/11/2022 - Proposte di formazione, e una discussione su un sistema di premi per le aziende che curino maggiormente la salute dei propri dipendenti

Quasi ottocento le persone che non ce l’hanno fatta, una costante ormai da anni. Di questo e altro si parlerà all’Italian Summit Hse, vertice nazionale delle principali associazioni che si occupano di Salute e Sicurezza sul Lavoro, organizzato da Conflavoro Pmi e Unasf. L’appuntamento è domani dalle 14 alle 16 a BolognaFiere, a conclusione della tre giorni del 22° Salone Ambiente Lavoro 2022. Ospite del vertice sarà il sottosegretario al Lavoro Claudio Durigon, a cui saranno consegnate alcune proposte emerse in questi mesi dai Tavoli tecnici del Summit Hse, composti dai maggiori esperti del settore.

«Il Paese è assuefatto. Incidenti e morti sul lavoro sono concepiti quasi come una normalità con cui convivere, ma non deve essere così – afferma Roberto Capobianco, presidente nazionale di Conflavoro Pmi –. Adesso è il momento di presentare al Governo alcune idee e progetti per migliorare in modo tangibile la sicurezza, incentivando le imprese a diffonderla. Questa strage va fermata».

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Bologna.
Per Telegram cercare il canale@Bologna_Notizie o cliccare su https://t.me/Bologna_Notizie.
Per Whatsapp aggiungere il numero 376.0319481 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
È attivo anche la pagina Facebookhttps://www.facebook.com/viverebologna.it, l'account Twitter @VivereBologna e il profilo Mastodon: @VivereBologna@bologna.one.





Questo è un articolo pubblicato il 23-11-2022 alle 19:25 sul giornale del 24 novembre 2022 - 22 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dEBh





logoEV