contador gratis

Lascia la casa in eredità al Comune di Bologna: gesto per le persone bisognose

anziani 1' di lettura 15/11/2022 - L'ultimo gesto di generosità di due anziane scomparse nei mesi scorsi

L'ultimo gesto di generosità prima di lasciare questa terra. Questo quanto hanno voluto fare due anziane scomparse nei mesi scorsi, lasciando in eredità al Comune il proprio patrimonio immobiliare. L'unica clausola? "Venga utilizzato per i bisognosi".

Ieri, è stato formalmente accettato il testamento di Maria Grazia Amato (morta a gennaio scorso), con delibera approvata dal Consiglio comunale. Stessa cosa per un altro lascito, stabilito da una cittadina scomparsa a febbraio, che come destinatario di un'eredità consistente (un appartamento e quasi 900.000 euro) ha scelto il Comune "per il rispetto e l'assistenza che usa nei confronti delle persone deboli ed anziane". In particolare, il lascito della signora Amato, comprende sia un appartamento a Bologna (108 metri quadrati, più cantina e due garage in via Zanardi) che un'altra abitazione a San Vito di Cadore, in provincia di Belluno.

Insomma, un patrimonio vero, da investire nel sociale e nella solidarietà.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Bologna.
Per Telegram cercare il canale@Bologna_Notizie o cliccare su https://t.me/Bologna_Notizie.
Per Whatsapp aggiungere il numero 376.0319481 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
È attivo anche la pagina Facebookhttps://www.facebook.com/viverebologna.it, l'account Twitter @VivereBologna e il profilo Mastodon: @VivereBologna@bologna.one.





Questo è un articolo pubblicato il 15-11-2022 alle 21:07 sul giornale del 16 novembre 2022 - 34 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dCVf





logoEV
qrcode