contador gratis

Reclutava ragazze in Albania e le sfruttava in strada: arrestato

1' di lettura 14/11/2022 -

Le portava in Italia con la promessa di un lavoro e di una vita migliore. Ma quel sogno, raccontato a diverse giovani ragazze al di là dell'Adriatico, si tramutava sempre in un incubo: la prostituzione.

I Carabinieri della Stazione di Basovizza, durante un controllo, hanno rintracciato e arrestato un uomo, di 40 anni, cittadino albanese, soprannominato 'il pelato', mentre cercava di raggiungere il suo Paese. A suo carico, infatti, pende un'ordinanza di custodia cautelare in carcere per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione per fatti commessi sotto le Torri nel 2013. Il tutto sarebbe andato avanti finchè qualcuna delle giovani malcapitate non ha trovato il coraggio di denunciare quanto subito. Così i Carabinieri della Stazione di Basovizza, durante un controllo, hanno rintracciano in una frazione del comune di Trieste il 40enne, mentre era pronto a scappare in Albania. L’uomo è ricercato perché a suo carico è stata emessa un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione per i fatti commessi in passato.

Dopo l'arresto è stato condotto nel carcere del Coroneo.






Questo è un articolo pubblicato il 14-11-2022 alle 18:10 sul giornale del 15 novembre 2022 - 20 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dCEG





logoEV
qrcode