contador gratis

La riorganizzazione delle scuole a Bologna slitta di un anno: il Comune prende tempo

1' di lettura 08/11/2022 - Il Comune prende tempo dopo le proteste e rimanda tutto al completamento delle Carracci

Sulla riorganizzazione di alcuni istituti comprensivi dei quartieri Porto-Saragozza e Santo Stefano, che ha scatenato le proteste di genitori e insegnanti, scesi anche in piazza la scorsa settimana, Il Comune decide di prendere tempo. O meglio, slitta di un anno l’entrata in vigore del nuovo assetto, in vista della riapertura delle Carracci, che sono in corso di ricostruzione dopo essere state dichiarate inagibili nel 2010. Quando le nuove Carracci saranno pronte per accogliere gli studenti, a gennaio 2024, faranno formalmente ancora parte del loro «vecchio» Ic8, insieme alle medie Guinizelli, alle primarie Avogli, Bombicci, XXI Aprile e Manzolini.

Al momento le faq e l’anno di tempo in più deciso dal Comune non rassicurano il fronte dei contrari: «Ribadisco che è un’operazione complessa che sconvolge i tre Ic dalle fondamenta e le conseguenze saranno gravi — commenta Emanuela Garimberti, insegnante delle GuinizelliIl posticipo è solo legato allo stato d’avanzamento del cantiere Carracci e non al fatto di aver colto le nostre perplessità. Anche le risposte sul sito sono piene di cose scorrette o volutamente opache».

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Bologna.
Per Telegram cercare il canale@Bologna_Notizie o cliccare su https://t.me/Bologna_Notizie.
Per Whatsapp aggiungere il numero 376.0319481 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
È attivo anche la pagina Facebookhttps://www.facebook.com/viverebologna.it, l'account Twitter @VivereBologna e il profilo Mastodon: @VivereBologna@bologna.one.





Questo è un articolo pubblicato il 08-11-2022 alle 17:33 sul giornale del 09 novembre 2022 - 26 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dBkZ





logoEV
qrcode