contador gratis

Sottrae 18mila euro a una donna conosciuta in chat, per mesi si era finto suo amico

1' di lettura 02/11/2022 - Di fronte a ulteriori richieste di denaro la donna si è resa contro di essere stata abbindolata e ha chiesto aiuto ai carabinieri

I Carabinieri hanno denunciato un 55enne italiano, residente nelle Marche, per truffa e circonvenzione di persone incapaci in danno di un’amica, un’italiana sulla sessantina, che vive a Bologna con un figlio autistico. Secondo quanto è stato ricostruito, i due si sarebbero conosciuti sul web durante il periodo di lockdown per l'emergenza epidemiologica da Covid-19 e l'uomo avrebbe approfittato della fragilità psicologica della donna, che ha poi incontrato di persona a Bologna.

In varie fasi, l'ha indotta a prestargli 18.450 euro, attraverso bonifici bancari di alcune migliaia di euro ciascuno e con la promessa di una futura restituzione, che non c'è mai stata. Dopo qualche tempo la sessantenne, anche di fronte a ulteriori richieste di denaro da parte di quello che si spacciava per “amico”, si è resa conto di essere stata abbindolata e ha chiesto aiuto ai carabinieri. L'uomo è quindi stato denunciato.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Bologna.
Per Telegram cercare il canale@Bologna_Notizie o cliccare su https://t.me/Bologna_Notizie.
Per Whatsapp aggiungere il numero 376.0319481 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
È attivo anche la pagina Facebookhttps://www.facebook.com/viverebologna.it, l'account Twitter @VivereBologna e il profilo Mastodon: @VivereBologna@bologna.one.

di Alessandra Santoro
bologna@vivere.news





Questo è un articolo pubblicato il 02-11-2022 alle 15:17 sul giornale del 03 novembre 2022 - 36 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo, alessandra Santoro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dzKH





logoEV
qrcode