contador gratis

Minacciava i genitori per avere i soldi della droga, loro lo fanno arrestare

cocaina| 1' di lettura 31/10/2022 - In manette un 22enne indagato per maltrattamenti in famiglia ed estorsione

Per mesi ha maltrattato e minacciato i genitori, chiedendo loro quaranta euro al giorno, soldi che usava per comprare cocaina e crack. Finché loro non sono stati costretti a denunciarlo ai carabinieri, che lo hanno arrestato. É la storia di un ragazzo di 22 anni, fermato su disposizione del giudice dai militari della stazione Bologna Indipendenza perché diventato pericoloso per i suoi famigliari.

Stremati dai maltrattamenti subiti e dalle continue minacce di richieste di denaro, i genitori del ragazzo, infatti, temendo per la propria incolumità, si sono rivolti ai Carabinieri. Il Giudice per le Indagini Preliminari ha condiviso in pieno le motivazioni della Procura ed ha applicato la custodia cautelare nei confronti del 22enne, indagato per maltrattamenti in famiglia ed estorsione. Lo scorso giugno, il 22enne era già stato ammonito dal Questore di Bologna che lo aveva invitato a tenere una condotta conforme alla legge e ad astenersi dal compiere atti di violenza domestica nei confronti dei genitori e del fratello. Il 22enne è stato ora portato in carcere, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Bologna.
Per Telegram cercare il canale@Bologna_Notizie o cliccare su https://t.me/Bologna_Notizie.
Per Whatsapp aggiungere il numero 376.0319481 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
È attivo anche la pagina Facebookhttps://www.facebook.com/viverebologna.it, l'account Twitter @VivereBologna e il profilo Mastodon: @VivereBologna@bologna.one.

di Alessandra Santoro
bologna@vivere.news





Questo è un articolo pubblicato il 31-10-2022 alle 17:29 sul giornale del 02 novembre 2022 - 52 letture

In questo articolo si parla di cronaca, cocaina, articolo, alessandra Santoro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dzvS





logoEV
qrcode