contador gratis

Il piano della Questura di Bologna contro le truffe agli anziani

Truffa anziani 1' di lettura 31/10/2022 - Coinvolte le parrocchie. Con l’aiuto della Polizia postale, sorveglianza ai ritiri delle pensioni

La Questura di Bologna lancia una campagna di prevenzione contro le truffe agli anziani. E lo fa puntando sui luoghi che loro frequentano di più, a partire dalle chiese. Davanti alle quali, ogni fine settimana, verranno distribuiti opuscoli informativi e si farà sensibilizzazione per insegnare a difendersi. Ieri mattina, il questore Isabella Fusiello ha inaugurato l’iniziativa parlato al termine della messa nella cattedrale di San Pietro. In molti casi le vittime riescono in tempo a capire, e a difendersi, ma in altri no. E perdono soldi, gioielli, ricordi di una vita.

Per questo si è rivolta direttamente ai fedeli: "I truffatori si presentano nelle modalità più variegate. Come poliziotti, carabinieri, esibiscono anche il tesserino per rendersi più credibili", ha avvertito. Dopo, ai giornalisti, ha spiegato: "Parte oggi, nuovamente, una campagna di sensibilizzazione contro le truffe agli anziani. Negli ultimi tempi il fenomeno è diventato abbastanza diffuso. Ci sono state diverse denunce, segnalazioni, e quindi si voleva cercare un luogo dove questo nostro appello potesse raggiungere il più largo numero possibile di persone. Qual è il luogo migliore? La chiesa. Frequentata soprattutto da persone anziane, fragili, che hanno la necessità di essere aiutate in questo campo".

Gli incontri avverranno in particolare il sabato pomeriggio e la domenica. Ma non solo le parrocchie. Con l’ausilio della Polizia postale, gli agenti andranno nei primi giorni di ogni mese anche davanti agli uffici postali in occasione del ritiro della pensione.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Bologna.
Per Telegram cercare il canale@Bologna_Notizie o cliccare su https://t.me/Bologna_Notizie.
Per Whatsapp aggiungere il numero 376.0319481 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
È attivo anche la pagina Facebookhttps://www.facebook.com/viverebologna.it, l'account Twitter @VivereBologna e il profilo Mastodon: @VivereBologna@bologna.one.

di Alessandra Santoro
bologna@vivere.news





Questo è un articolo pubblicato il 31-10-2022 alle 20:52 sul giornale del 02 novembre 2022 - 34 letture

In questo articolo si parla di attualità, truffa, anziani, articolo, Truffe agli anziani, alessandra Santoro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dzxy





logoEV
qrcode