contador gratis

Wanna, su Netflix arriva la serie sulla più grande truffatrice italiana

1' di lettura 20/09/2022 - Da domani 21 settembre, arriva sulla piattaforma streaming il documentario in quattro puntate sulla “maga” delle televendite

"Una sera l'ho rivista in tv, mi sono incuriosito, ho scoperto dettagli poco noti che credo siano il punto di snodo della vicenda". Questa la risposta di Alessandro Garramone alla domanda “Perché ideare una serie tv proprio su Wanna Marchi?”

Netflix sta infatti per lanciare una delle serie più attese del 2022, Wanna, la nuova docu-serie sulla televenditrice più famosa d'Italia, prodotta da Fremantle Italia che debutterà il 21 settembre, in tutti i Paesi in cui il servizio è attivo .I 4 episodi sono stati realizzati attraverso 22 testimonianze, circa 60 ore di interviste e immagini tratte da oltre 100 ore di materiali d’archivio per ricostruire gli eventi in modo fattuale e accurato e raccontare un caso che ha fatto scalpore attraverso le testimonianze di tutti, dalle dirette interessate alle vittime, passando per figure più significative del nascente mondo delle tv private e delle televendite dell’epoca.

La docu-serie ripercorre tutta la storia e le derive truffaldine di Wanna Marchi: lo stile aggressivo con cui si rivolgeva agli spettatori, che era il marchio di fabbrica degli show in cui proponeva creme dimagranti miracolose, la ricchezza e la fama degli anni '80, con la figlia Stefania al fianco, la caduta degli anni '90 e la voglia di riscatto dopo quel periodo. "La serie Wanna ha dimostrato in tante maniere di andare a toccare temi che sono ancora molto attuali, e questo per me era davvero interessante da raccontare", conclude Garramone.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Bologna.
Per Telegram cercare il canale@Bologna_Notizie o cliccare su https://t.me/Bologna_Notizie.
Per Whatsapp aggiungere il numero 376.0319481 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
È attivo anche la pagina Facebookhttps://www.facebook.com/viverebologna.it, l'account Twitter @VivereBologna e il profilo Mastodon: @VivereBologna@bologna.one.

di Alessandra Santoro
bologna@vivere.news







Questo è un articolo pubblicato il 20-09-2022 alle 16:29 sul giornale del 21 settembre 2022 - 130 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo, alessandra Santoro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dqX4





logoEV