contador gratis

Rapina in San Donato: commerciante preso a bastonate finisce in ospedale

1' di lettura 09/09/2022 - "Io qui prendo quello che voglio", ha detto entrando nel negozio. Poi ha aperto la cassa, preso il denaro, un telefono cellulare e ha bastonato il negoziante.

É successo ieri, nel quartiere di San Donato, a Bologna. L'uomo, un cittadino tunisino di 33 anni, è entrato in un minimarket, gestito da una coppia di bengalesi, ha spostato con forza la donna, aperto la cassa e rubato 400 euro, poi ha arraffato un telefono cellulare e per finire anche un pacco di biscotti.

Il marito, 44 anni, che si trovava in magazzino, ha sentito le urla della donna e ha inseguito il ladro che non ha esitato a colpirlo con un bastone che si era procurato nel frattempo. Alcuni testimoni hanno così avvertito la polizia e la pattuglia, arrivata sul posto, ha bloccato il rapinatore e allertato il 118.

Il 33enne è stato ammanettato ed è in carcere in attesa della convalida dell'arresto, mentre il negoziante è stato trasportato in ospedale: sottoposto ad accertamenti, ha riportato una frattura al gomito.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Bologna.
Per Telegram cercare il canale@Bologna_Notizie o cliccare su https://t.me/Bologna_Notizie.
Per Whatsapp aggiungere il numero 376.0319481 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
È attivo anche la pagina Facebookhttps://www.facebook.com/viverebologna.it, l'account Twitter @VivereBologna e il profilo Mastodon: @VivereBologna@bologna.one.

di Alessandra Santoro
bologna@vivere.news







Questo è un articolo pubblicato il 09-09-2022 alle 15:42 sul giornale del 10 settembre 2022 - 158 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, articolo, alessandra Santoro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/doRg





logoEV