contador gratis
SEI IN > NOTIZIE BOLOGNA > CRONACA
articolo

Novità caso Pantani: l'antimafia trasmette gli atti alla Procura di Rimini

1' di lettura
148

La Commissione parlamentare antimafia trasmetterà alla Procura di Rimini gli atti relativi alle indagini sulla morte del ciclista Marco Pantani.

La Commissione si è occupata del caso del Pirata, approfondendo sia i fatti che portarono al drammatico stop al Giro del 1999 quando, dopo la tappa di Madonna di Campiglio, un’analisi del sangue rivelò un livello troppo alto di ematocrito, che portò all’esclusione di Pantani dalla gara, sia delle presunte ombre legate al decesso del campione.

Ora gli atti dell’antimafia sulle indagini relative al Pirata saranno trasmessi alla Procura di Rimini. Sotto la lente le analisi sul sangue del ciclista che squalificarono dal Giro del ’99.

I genitori del campione di Cesenatico, papà Ferdinando e mamma Tonina, attraverso una nota diffusa dai loro legali (gli avvocati Fiorenzo e Alberto Alessi),"prendono atto di quanto la Commissione parlamentare antimafia ha inteso rendere pubblico. A livello di correttezza e rispetto istituzionali, sarebbe forse stato più adeguato che la comunicazione ai media avesse fatto seguito alla formale trasmissione alla competente autorità giudiziaria". L’auspicio dei genitori è che si possano approfondire i fatti e di far finalmente luce sulla vicenda.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Bologna.
Per Telegram cercare il canale@Bologna_Notizie o cliccare su https://t.me/Bologna_Notizie.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waBolognaNotizie oppure aggiungere il numero 376.0319481 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
È attivo anche la pagina Facebookhttps://www.facebook.com/profile.php?id=100062338737072&locale=it_IT, l'account Twitter @VivereBologna e il profilo Mastodon: @VivereBologna@bologna.one.




Questo è un articolo pubblicato il 09-09-2022 alle 16:00 sul giornale del 10 settembre 2022 - 148 letture






qrcode