contador gratis
SEI IN > NOTIZIE BOLOGNA > ECONOMIA
articolo

"Spariti cinque milioni di euro in otto mesi", l'allarme della Polizia Postale sulle truffe online

1' di lettura
162

170 casi trattati nei primi 8 mesi di quest'anno e perdite stimate di oltre 5 milioni di euro per le vittime.

Questo l'allarme lanciato da Alessandra Belardini, a capo della polizia postale e delle comunicazioni dell'Emilia-Romagna che, in poco tempo, ha assistito a un picco di denunce di persone che sono rimaste vittime di truffe con il trading online.

Talvolta le vittime sono imprenditori o professionisti, ma molto più spesso anziani pensionati o casalinghe che avevano investito i risparmi di una vita. "Ci allarmano questi investimenti sfrenati da parte di persone inconsapevoli, soprattutto perché le vittime talvolta perdono in pochi giorni i risparmi di una vita", ha detto la dirigente, spiegando che bisogna informarsi bene prima di buttarsi su investimenti che promettono in breve tempo guadagni straordinari. Le tecniche dei truffatori sono quasi sempre le medesime, ma è necessario conoscerle per non cascarci. I finti broker contattano le vittime, in prevalenza persone over 65, con banner sui social o al telefono", spiega la Belardini.

Recuperare i soldi persi è difficile, ma fare denuncia è importantissimo, ricorrendo in particolare al portale del commissariato di polizia online, uno strumento utile anche in chiave preventiva, per chiedere informazioni o chiarimenti in caso di dubbi.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Bologna.
Per Telegram cercare il canale@Bologna_Notizie o cliccare su https://t.me/Bologna_Notizie.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waBolognaNotizie oppure aggiungere il numero 376.0319481 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
È attivo anche la pagina Facebookhttps://www.facebook.com/profile.php?id=100062338737072&locale=it_IT, l'account Twitter @VivereBologna e il profilo Mastodon: @VivereBologna@bologna.one.


Questo è un articolo pubblicato il 07-09-2022 alle 16:11 sul giornale del 08 settembre 2022 - 162 letture






qrcode