contador gratis

Delitto di Bologna: Giovanni Padovani non risponde al GIP, si avvale della facoltà di non rispondere

1' di lettura 26/08/2022 - Si è avvalso della facoltà di non rispondere, Giovanni Padovani il 27 senigalliese accusato dell'omicidio della ex, la 56enne Alessandra Matteuzzi.

Il giovane è comparso venerdì mattina davanti al giudice del tribunale di Bologna ma l'udienza è durata solo pochi minuti. Il Gip di Bologna Andrea Salvatore Romito ha deciso di convalidare l'arresto, accogliendo le richieste del pm Domenico Ambrosino, che nel corso dell'udienza di convalida che si era tenuta venerdì mattina, aveva appunto chiesto la convalida dell'arresto di Padovani e la misura della custodia in carcere. Al termine dell'udienza, Romito si era riservato la decisione.

Fuori da tribunale anche la mamma dell'imputato che ha potuto fare un breve saluto al figlio.

Si è svolta nel pomeriggio anche l'autopsia sul corpo di Alessandra Matteuzzi. All'esame prevista la presenza dei periti di parte. Intanto la ministra della Giustizia, Marta Cartabia, ha chiesto di svolgere con urgenza i necessari accertamenti preliminari, per capire se sia stato fatto quanto possibile per difendere la donna che a fine luglio aveva denunciato Padovani per stalking.






Questo è un articolo pubblicato il 26-08-2022 alle 18:20 sul giornale del 27 agosto 2022 - 124 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dmAz





logoEV