contador gratis

Rintracciato in stazione 31enne condannato a Catanzaro, finisce in carcere

1' di lettura 19/06/2022 - Sette anni, tre mesi e 22 giorni di reclusione, è la pena che un 31enne calabrese dovrà scontare su disposizione dell'ufficio esecuzioni penali della Procura generale della Repubblica, presso la Corte d'appello di Catanzaro, dove lo stesso è residente, ma di fatto è domiciliato nel capoluogo emiliano.

Rintracciato venerdì sera nei pressi della sua abitazione dai Carabinieri della Stazione Bologna, il 31enne è stato tradotto in carcere per scontare la pena ricevuta dall'Autorità giudiziaria che lo ha riconosciuto colpevole di una serie di reati in materia di sostanze stupefacenti, furto ed estorsione, commessi tra il 2013 e il 2015 quando si trovava in Calabria.(Fonte Dire)

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Bologna.
Per Telegram cercare il canale@Bologna_Notizie o cliccare su https://t.me/Bologna_Notizie.
Per Whatsapp aggiungere il numero 376.0319481 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
È attivo anche la pagina Facebookhttps://www.facebook.com/viverebologna.it, l'account Twitter @VivereBologna e il profilo Mastodon: @VivereBologna@bologna.one.





Questo è un articolo pubblicato il 19-06-2022 alle 13:26 sul giornale del 20 giugno 2022 - 109 letture

In questo articolo si parla di cronaca, emilia romagna, notizie, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dbTz





logoEV