contador gratis

San Lazzaro: Ucraina, bimbi rifugiati accolti a scuola

scuola covid 2' di lettura 07/03/2022 - "Benvenuto, benvenuto, benvenuto qui tra noi". Gli alunni della scuola elementare Donini di San Lazzaro, alle porte di Bologna, accolgono così, cantando, 12 bambini ucraini in fuga dalla guerra. Provenienti dal vicino hotel Unaway, che accoglie al momento circa 60 rifugiati, questa mattina si sono trovati zaini, astucci e libri, tutto l'occorrente per poter ricominciare a studiare, e l'affetto dei coetanei italiani, con tanto di bandiere gialloblu.

Sono "emozionati e anche un po' impauriti- racconta la sindaca di San Lazzaro Isabella Conti, che li ha accompagnati- per loro è veramente un primo giorno di scuola a tutti gli effetti". In tutto saranno 7 classi a ospitarli, mentre, annuncia la sindaca, "tra qualche giorno avremo l'inserimento nelle scuole dell'infanzia per i più piccoli". La scuola quindi come "strumento fondamentale perché aiuta i bambini a distrarsi", dato che i primi giorni "piangevano e basta", ricorda Conti. "Abbiamo spiegato loro che c'erano tanti amici che non vedevano l'ora di incontrarli e che si sarebbero sicuramente trovati bene".

I bambini infatti "soffrono ma hanno capacità di guardare con speranza al domani, per cui la scuola è un pilastro che abbiamo voluto attivare immediatamente, perché attraverso l'amicizia con i compagni si curano anche delle ferite interiori, senza prescindere dall'assistenza psicologica e dalla rete di supporto". I piccoli, aggiunge il dirigente scolastico Giuseppe Santucci spiegando le modalità di inserimento, "saranno introdotti anche in un percorso didattico perché da quanto abbiamo capito le famiglie rimarranno qui sul territorio per diverso tempo, quindi non sarà un passaggio breve, purtroppo". In questo senso, la scuola ha predisposto "due o tre mediatori culturali per superare il problema linguistico, dopodiché ci attiveremo con fondi ministeriali per supporto psicologico e pedagogico a supporto del nostro personale".

Per quanto riguarda invece i prossimi arrivi, entro la fine della prossima settimana ne è previsto "un altro centinaio, con l'attivazione di diversi punti di accoglienza e Cas, per un totale di 200 circa" ospitati sul territorio di San Lazzaro, riferisce la sindaca Conti, che parla di una "meravigliosa risposta dei cittadini, mi hanno già scritto a decine, e di tutte le associazioni del territorio, soprattutto quelle sportive, e del teatro, che li aiuterà a imparare più velocemente l'italiano". Anche per questo "domani mattina sarò all'Unaway hotel perché iniziamo a fare i curriculum delle mamme e delle donne ospitate- annuncia Conti- ci sono donne che hanno voglia di essere parte della comunità, che vogliono imparare rapidamente l'italiano, e che non vogliono stare ferme". Per questo "andiamo lì, facciamo il curriculum e le presenteremo alla comunità e alle imprese per far sì che possano essere di nuovo attive", conclude la sindaca. (Fonte/ Dire)






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-03-2022 alle 18:59 sul giornale del 08 marzo 2022 - 113 letture

In questo articolo si parla di attualità, emilia romagna, notizie, Sara Santini, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cQiv





logoEV