contador gratis

Inaugurata a San Lazzaro la nuova struttura che ospita il distaccamento provinciale dei Vigili del Fuoco

2' di lettura 13/02/2022 - Una nuova struttura per il distaccamento provinciale dei Vigili del Fuoco di San Lazzaro, all'avanguardia in termini di prestazione energetiche, che si estende su una superfice di 380 metri quadrati e che, grazie alla sua collocazione, rende facilmente raggiungibili le sue aree di intervento e cioè Bologna, Ozzano, Castel San Pietro, Castenaso, Pianoro e Monterenzio.

Il nuovo edificio è stato inaugurato questa mattina, presenti la sindaca di San Lazzaro di Savena, Isabella Conti, il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, il cardinale Matteo Maria Zuppi, arcivescovo di Bologna, il sottosegretario all'Interno, Carlo Sibilia, il capo Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile, prefetto Laura Lega, il capo del Corpo Nazionale, Guido Parisi.

“Avere una nuova sede operativa estremamente funzionale, all’altezza della professionalità dei Vigili del fuoco e posta in una posizione ideale sotto l’aspetto logistico è fondamentale per tutto il territorio- afferma Bonaccini-. I Vigili del Fuoco rappresentano un essenziale presidio per la sicurezza pubblica e privata, in particolare durante gli eventi calamitosi, e non solo. Bene ha fatto l’amministrazione comunale di San Lazzaro a investire in questa struttura”.

Alla fine della cerimonia, il presidente Bonaccini e la sindaca Conti hanno inaugurato anche i campi da paddle e i nuovi spogliatoi del baseball, in via Fratelli Canova, sempre a San Lazzaro.

Successivamente, hanno fatto tappa all’Arci Bellaria – dove l’attività è a rischio a causa del caro-bollette e dell’aumento dei prezzi dell’energia - e hanno seguito una gara del campionato italiano di scherma per atleti paralimpici al Palasavena di via Caselle.

La struttura a servizio dei Vigili del Fuoco

Dotato di pannelli radianti a pavimento, impianto pompa di calore aria calda e fredda, pannelli solari termici per la produzione di acqua calda sanitaria, impianto a pannelli fotovoltaici per sopperire a parte del fabbisogno elettrico dell'edificio, illuminazione con corpi illuminanti a Led, l’edificio è stato realizzato interamente con un finanziamento di 1 milione e 100 mila euro del Comune di San Lazzaro ed è stato costruito in soli 12 mesi.

All'interno è presente un'autorimessa e locali accessori, una sala corsi, una zona giorno con angolo cottura, due camere multiple e due camere singole, oltre a unità igieniche e docce. L'edificio è stato progettato con la normativa sismica vigente come edificio strategico.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-02-2022 alle 10:05 sul giornale del 14 febbraio 2022 - 150 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cLrD





logoEV