contador gratis
SEI IN > NOTIZIE BOLOGNA > CRONACA
articolo

Gravi anomalie nella conservazione degli alimenti e nella pulizia degli ambienti, disposta la chiusura di “Asian mini market”

1' di lettura
174

Nei giorni scorsi, durante un servizio di controllo degli esercizi commerciali in centro storico, il personale della Squadra Investigativa della Polizia Amministrativa e Sociale della Questura di Bologna sottoponeva a controllo l’esercizio commerciale “Asian Mini Market”, in via S. Vitale n.122/C.

In quella circostanza gli operatori, dopo aver riscontrato alcune irregolarità inerenti la mancata esposizione di alcune certificazioni all’interno dei locali, rilevavano le precarie condizioni igienico-sanitarie relative alla conservazione degli alimenti destinati alla vendita nel settore macelleria.

Il personale della Polizia Amministrativa ha effettuato, pertanto, un secondo e immediato controllo, congiuntamente al personale dell’ASL, Area Sanità Pubblica veterinaria, al cui esito sono state riscontrate gravi anomalie nella conservazione degli alimenti e della pulizia degli ambienti all’interno dell’esercizio commerciale. Al termine delle attività di controllo sono stati sequestrati 40 kg di carne di cui non risultava attestata la provenienza, tra cui alcune scatole risultavano già scadute. Immediato, inoltre, il provvedimento di sospensione dell’attività di vendita.

La Polizia Amministrativa sta svolgendo ulteriori e approfonditi accertamenti finalizzati all’irrogazione delle sanzioni amministrative derivanti dalle anomalie e irregolarità rilevate.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram di Vivere Bologna.
Per Telegram cercare il canale@viverebologna o cliccare su https://t.me/viverebologna.

È attivo anche il canale Facebook: https://www.facebook.com/viverebologna.it



Questo è un articolo pubblicato il 19-11-2021 alle 13:54 sul giornale del 20 novembre 2021 - 174 letture