contador gratis
SEI IN > NOTIZIE BOLOGNA > SPETTACOLI
articolo

Ferrara in Jazz 2021-2022, in collaborazione con Bologna Jazz Festival: Zeno De Rossi Trio 'Elpis'

3' di lettura
158

Dopo l'album di debutto 'Kepos' (2014, El Gallo Rojo Records), Zeno De Rossi, batterista e compositore tra i più versatili dell'attuale scena musicale italiana, torna al Torrione, venerdì 12 novembre (ore 21.30) per presentare 'Elpis' (2020, Skirl Records), nuovo album del suo trio completato da Francesco Bigoni al sax tenore e clarinetto e Giorgio Pacorig al pianoforte e pianoforte elettrico.

La musica di 'Elpis', densa, intrisa di poesia, inquietudini, radicalità e delicatezza, scardina le regole del jazz tradizionale aprendosi all'imprevedibilità collettiva delle emozioni. Il disco contiene una serie di brani originali, composti dal leader e da Francesco Bigoni, accanto a reinterpretazioni di brani di Bill Frisell, Erik Satie e Daniel Johnston. Capace di muoversi con estrema abilità e sensibilità in contesti di musica jazz, sperimentale, d'avanguardia, pop e rock, il batterista e compositore Zeno De Rossi (Verona, 1970) è uno dei musicisti più richiesti nell'attuale scena musicale italiana. Autodidatta, è influenzato sin dagli inizi dall'ascolto dei dischi del padre (contrabbassista) e dei fratelli maggiori (uno dei quali percussionista), ricavandone suggestioni che costituiscono il fattore predominante della sua formazione musicale.

La sua versatilità stilistica lo ha portato a collaborare, tra gli altri, con Sam Amidon, Hank Roberts, Chris Speed, Wayne Horvitz, Dave Douglas, Greg Cohen, Mike Patton, Marc Ribot, Steven Bernstein, David Krakauer, Kurt Rosenwinkel, Jamie Saft, Ralph Alessi, Jim Black, Francesco Bearzatti, Gianluca Petrella, Franco D'Andrea, Cristina Zavalloni, David Murray, i Tenores di Bitti, Antonello Salis, Gianluigi Trovesi, Han Bennink, Mat Maneri, Nada, Hindi Zhara e Ute Lemper. Dal 2003 al 2015 ha fatto parte del gruppo di Vinicio Capossela, grazie al quale ha avuto modo di collaborare e confrontarsi con artisti delle più variegate estrazioni. Ha registrato a proprio nome due dischi con il progetto Sultry: 'Sultry'(Splash 2001) e 'Plunge' (El Gallo Rojo Records 2005); due con il progetto Kriminal Museum: 'Plateau' (Chocolate Guns 2002), 'The Legend of Sleepy Hollow' (Punto Rojo/Backerai 2005); e due con il progetto Shtik: 'Me'or 'Einayim' (El Gallo Rojo Records 2007) e 'The Manne I Love! VOL.1 VOL.2' (El Gallo Rojo Records 2010), quest'ultimo interamente dedicato alla musica di Shelly Manne.

De Rossi collabora in numerosi progetti musicali tra i quali Guano Padano, Pipe Dream, Frank London Ghetto Songs, Wayne Horvitz European Orchestra, Francesco Bearzatti Tinissima Quartet, Roberto Ottaviano Eternal Love, Franco D'Andrea Trio/Octet, Simone Zanchini 4et, Gabriele Coen 5et, Enrico Terragnoli ERZ. Co-fondatore e membro del collettivo El Gallo Rojo a partire dal 2005, partecipa, inoltre, a molte delle formazioni nate in seno al collettivo. Oltre al trio con Giorgio Pacorig e Francesco Bigoni, De Rossi è a capo di Zenophilia con Piero Bittolo Bon e Filippo Vignato e del gruppo Shtik, progetto ad organico variabile che vede la commistione tra il jazz e la musica di matrice ebraica, cultura dalla quale il batterista è particolarmente influenzato. Ha registrato per molte etichette prestigiose come ECM, Atlantic, Warner Bros, Nonesuch, Blue Note, Tzadik e Ipecac. Al concerto, gratuito per i soci under 30, segue l'imprevedibile jam session. L'appuntamento è in collaborazione con Bologna Jazz Festival.

INFORMAZIONI

www.jazzclubferrara.com jazzclub@jazzclubferrara.com Per informazioni e prenotazione cena 331 4323840 tutti i giorni dalle ore 12:00 alle ore 22:00 Il Jazz Club Ferrara è un circolo Endas

DOVE Torrione San Giovanni via Rampari di Belfiore, 167 – 44121 Ferrara. Se si riscontrano difficoltà con dispositivi GPS impostare l'indirizzo Corso Porta Mare, 112 Ferrara.

ORARI Apertura biglietteria 19.00 Aperitivo e/o cena dalle 19.30 Concerti 21.30 Jam session 23.00

PRESIDENZA Federico D'Anneo

DIREZIONE ARTISTICA Francesco Bettini



Questo è un articolo pubblicato il 11-11-2021 alle 09:14 sul giornale del 12 novembre 2021 - 158 letture