Bologna, nessuna rondine ma ufo per annunciare la primavera

Bologna, nessuna rondine ma ufo per annunciare la primavera

BOLOGNA, 24 MARZO – Non le rondini ma gli ufo per annunciare l’arrivo della primavera nel bolognese.

Il 21 marzo alle ore 21.37 l’ingegnere lucano Gianrocco Pizzuti, dal suo balcone in via Mondo, zona San donato, ha visto “oggetti non identificati in direzione aeroporto”.

Il giovane Pizzuti. prima studente fuori sede ora lavoratore a Bologna, appassionato in materia ha raccontato “ero sul balcone di casa mia,in via mondo,verso le 21.37 ho visto i primi due punti luminosi poi sono apparse altre tre luci,mentre le prime due si sono mosse insieme alla stessa velocità salendo verso l’alto. Ho chiamato la mia ragazza,molto scettica sull’argomento,ma anche lei ha visto la stessa cosa. Inoltre ho contattato un mio amico,ricercatore di astronomia,e mi ha confermato che quella sera non erano in corso fenomeni astronomici particolari. Infine ho voluto fare l’ultima verifica con un’altra persona,un controllore dell’ENAV.In quel momento non c’erano aerei in partenza o in arrivo.”

In pratica l’ingegnere sognatore ha fatto ogni possibile controllo per assicurarsi che quello che aveva sospettato di vedere fosse realmente vero. Dalle sue prime e personali  indagini pare che non ci fossero dubbi: nessuna segnalazione di episodi astronomici di rilievo e nessuna operazione aeroportuale fuori dalla norma.

Ma non è possibile che fossero semplicemente delle piccole lanterne cinesi?

Episodi del genere sono già avvenuti, ricordiamo l’avvistamento di luci sospette sopra il Parco Nord nell’ottobre del 2010,identificate poi appunto come lanterne.

Questa usanza cinese di far volare queste piccole lampade sta facendo crescere in modo spropositato il numero delle segnalazioni presso il Centro Ufologico Nazionale di Roma.

“Dal 2009 a oggi si raggiungono picchi di 1000-1500 segnalazioni all’anno, ma nel 90% dei casi si tratta di lanterne cinesi. Ci sono anche casi rimasti irrisolti. Per questo siamo rigorosi nel dare un giuduzio” parole queste del Presidente del Centro Vladimiro Bibolotti.

Per ora che siano stati gli UFO ad annunciarci l’arrivo della primavera poco importa, godiamoci queste calde giornate e magari ricominciamo a sognare un pò.

Lula Cicco
Redazione Stage

One Response to "Bologna, nessuna rondine ma ufo per annunciare la primavera"

  1. Alessandro  2012/03/31 at 14:54

    Non sono altro che lanterne cinesi

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.