Con WhatsApp l’sms a pagamento va in pensione. Ora è gratis su internet

Whatsapp e gli sms gratis in internet

BOLOGNA, 2 FEBBRAIO – Non tutti sanno che gli SMS a pagamento rappresentano non solo l’11% di tutti i ricavi delle compagnie telefoniche ma anche ben il 25% dei profitti.

Ma ora la pacchia sembra volgere al termine, sì perché come dice il guru della Columbia Tim Wu: “ogni innovazione mediatica porta ad un monopolio che però una nuova innovazione butterà nuovamente giù”.

L’arma è ancora una volta internet e l’applicazione che fa viaggiare gli SMS gratis è WhatsApp della Apple, che, così come fa skype per le chiamate, permette grazie alla rete di inviare messaggi di testo gratuiti, ma anche foto o video, verso tutti coloro che usano la stessa applicazione.

WhatsApp è ora comprabile non solo nell’Apple Store ma anche in molti fornitori di servizi per gli Smarthpone, come Android o Alle, ed addirittura ne esiste la versione per i Blackberry.

E mentre stanno scendendo in campo anche diversi concorrenti, come Viber e Belunga, la domanda è: perché pagare i messaggi alla nostra compagnia telefonica quando con WhatsApp basta avere una connessione internet e se ne possono inviare a volontà gratuitamente?

Bèh per correre ai ripari pare che le compagnie telefoniche stiano riducendo il costo degli SMS.

Francesca Barzanti

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>