Acer: il futuro è Tablet

Acer: il futuro è Tablet

Dopo Toshiba e Samsung, anche Acer sembra pronta a presentare il suo tablet. Un mercato in continua espanzione che potrebbe andare a colmare il gap di perdite che le case costruttrici ci netbook stanno subendo negli ultimi mesi.

Il mercato dei “mini-pc”, dopo un ottimo avvio è infatti in sensibile calo, mentre le nuove tecnologie touch sono in forte espanzione. Un mercato che la casa taiwnese non ha nessuna intenzione di lasciare ai concorrenti.

Parrebbe infatti in arrivo un nuovo tablet marchiat Acer. O meglio, i talbet potrebbero essere addirittura tre. Sulla rete impazza il “toto dimensioni”, le più accereditate, stando ai siti di riferimento come opinionepersonale.it, parlano di un tablet da 7‘ ed uno da 10′ e viene relegata come imbrobabile la comparsa anche di un terzo dispositivo da 5′.

[ad#Juice 250 x 250][ad#Juice PopUnder2][ad#Juice Overlay][ad#Cpx Popunder]

CARATTERISTICHE – I Tablet di casa Acer monterebbero un processore dual-core basato sulla tecnologia Intel Sandy Bridre. Il Sistema operativo adottato potrebbe essere Android di Google. Qui la novità più interessante. Probabile che i nuovi dispositivi Acer abbiano in dotazione l’ultima versione del sistema operativo di Google che promette grandi prestazioni.

Dal lancio sul mercato dell’iPad, nuovo gioiello Apple, molte aziende tecnologiche stanno  tentando di inserirsi nel segmento di settore con prodotti similari. Peccato però che tra fanatismo e brevetti blindati, la casa si Cupertino resta ineguagliabile.

Per la presentaizione dei nuovi prodotto Acer, bisognerà aspettare ancora qualche mese (si sospetta per metà di quest’anno). Ora però Acer dovrà risolvere il problema con Windows per l’utilizzo di alcuni brevetti. Il costo dell’operazione si aggira intorno ai 10-15 dollari a prodotto che l’Acer dovrebbe versare al colosso americano. Un costo che si trasferirebbe ovviamente sui prodotti che sono stimati su un prezzo che varia tra i 299 ed i 699 dollari a seconda della versione.

Prezzi in linea con la concorrenza. Ma sarà capace Acer a stupire il pubblico con un prodotto che possa fare veramente concorrenza all’iPad? O sarà, come per il Tablet di Samsung e Toshiba un ottimo giocattolio tecnologico?

Staremo a vedere.

Riccardo Capone

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.