Alice senza niente, è record per l’e-book gratuito sul precariato

Alice senza niente, è record per l’e-book gratuito sul precariato

[ad#Juice 300 x 250][ad#Juice PopUnder2][ad#Juice Overlay][ad#Cpx Popunder]

BOLOGNA, 5 NOV. - Sono stati più di 5000, nel corso delle prime 48 ore, i download dell’e-book gratuito Alice senza niente.

Pietro De Viola, autore del romanzo e ideatore dell’ originale campagna pubblicitaria “a costo zero” non usa mezzi termini: “Alice senza niente si sta rivelando un successo con pochi precedenti. Scrivere un romanzo su disoccupazione e precariato, svelare pochissimi particolari su un blog (alicesenzaniente.splinder.com), utilizzare strumenti come Facebook o Youtube per la promozione e distribuirlo gratuitamente (su alicesenzaniente.altervista.org) è stata una scelta azzeccata.

Il romanzo sta arrivando ovunque: dal 28 ottobre è stato scaricato in 50 Paesi, dalla Cina al Brasile.” Dopo i primi articoli sui media nazionali sono in aumento i download dell’e-book gratuito che parla di precariato e disoccupazione giovanile. Le email arrivano in continuazione: “Quelli che mi hanno fatto più piacere sono i commenti di chi ha letto il libro in una sola notte e ne è rimasto entusiasta. E’ la dimostrazione che uno scrittore sconosciuto e senza alcun editore può trovarsi al centro di un caso mediatico-letterario. Ho come l’impressione che i lettori non aspettassero altro”.

Per scaricare gratuitamente il libro di Pietro De Viola, Alice senza niente: www.alicesenzaniente.altervista.org

Leave a Reply

Your email address will not be published.