INTERNET NEL 2010, TRA EROS E DIVERTIMENTO IL GRANDE BOOM DEI SITI PORNOGRAFICI

INTERNET NEL 2010, TRA EROS E DIVERTIMENTO IL GRANDE BOOM DEI SITI PORNOGRAFICI

BOLOGNA, 18 GIU. – Si sa: la libertà nel cyberspazio è sconfinata e quando si parla di sesso internet è quello che può fare al caso tuo. Infatti, una ricerca di Opnet ci conferma che dall’inizio del 2010 i materiali e siti pornografici sul web sono cresciuti infatti del 17 % e oggi rappresentano il 37 % del totale dei contenuti internet.

Probabilmente l’anonimato e il desiderio di svago lontano dallo stress di ogni giorno alletta in modo particolare gli utenti internettiani, la maggior parte maschili. Un sito su tre crea collegamenti con altri portali a luci rosse, così da catturare l’utente e da invogliarlo sempre più. Il rischio, però, è alto: la violazione del diritto alla privacy e l’esposizione agli attacchi da parte di virus, danneggiando sia i computer che i visitatori, come afferma uno studio della International Secure Systems Lab, specializzato in sistemi di sicurezza.

Ma più dei siti porno sono i giochi a crescere enormemente, segnando un aumento del 212%, assieme ai siti legati al terrorismo, cresciuti dell’8,5% e a quelli con materiali violenti del 10,8%.

Annalisa Lobosco

Leave a Reply

Your email address will not be published.