Settimo cielo o bath salts, che cos’è la droga del cannibale

Settimo cielo o bath salts, che cos’è la droga del cannibale

GENOVA, 19 LUGLIO – Considerando la brutale reazione del giovane russo, che ha tentato letteralmente di mangiare la ex fidanzata, è sempre più certa l’attribuzione di tale gesto all’assunzione della “droga del cannibale”.

Questa sostanza stupefacente, chiamata anche settimo cielo o bath salts (sali da bagno), proviene dagli Stati Uniti.

È un mix fatale di cocaina, LSD, ecstasy e metanfetamina, può essere inalata, fumata o iniettata, è facile da reperire e di quasi immediato assorbimento. Porta alla completa perdita dei freni inibitori e suscita reazioni animalesche fino all’aggressione di altri esseri umani e al cannibalismo.

Se accertato, il caso di Genova potrebbe essere il primo verificatosi in Italia di uso della sostanza.

I CASI NEGLI STATI UNITI – Negli States, luogo da cui la “droga del cannibale” proviene, si sono già registrati alcuni casi di sua assunzione, accertati dalle analisi del sangue sugli aggressori.

A fine maggio un ragazzo ha ridotto in fin di vita un barbone a Miami First, aggredendolo e divorandogli l’80% del volto; pochi giorni dopo uno studente di ingegneria di Baltimora ha ucciso il compagno di stanza e ne ha mangiato parte del cuore e del cervello. A fine giugno, in Florida, Charles Baker era a casa dell’ex compagna quando ha cominciato a urlare e sfasciare alcuni mobili in preda a un attacco di collera, non contento si è poi avventato contro un altro uomo che si trovava nell’abitazione divorandogli un braccio.

Negli Stati Uniti il panico suscitato da questi terribili episodi ha portato addirittura a vagheggiare su una possibile invasione di zombie.

Al di là delle migliori fantasie cinematografiche, è molto preoccupante constatare come il limite oltre cui le sostanze sintetiche possono spingere il comportamento umano si allarghi sempre di più, e come sempre di più sfugga a ogni possibile e immaginabile controllo.

Ilaria Facchini

Leave a Reply

Your email address will not be published.