Carnevale di Rio: fra colori e danze la regina del 2012 è Vania, una ballerina di 104 kg

Carnevale di Rio: fra colori e danze la regina del 2012 è Vania, una ballerina di 104 kg

RIO DE JANEIRO, 21 FEBBRAIO – Oggi è il martedì grasso, l’ultimo giorno di Carnevale, il momento delle feste colorate fra coriandoli, musica e maschere, e allora quel’è la festa per eccellenza che proprio in questa occasione salta subito alla mente? Bèh ovviamente il Carnevale più famoso del mondo: Il Carnevale di Rio de Janeiro.

E quest’anno a festeggiare nella vivacissima Rio ci sono state ben 2 milioni emmezzo di persone, molte delle quali travestite con costumi dai colori sgargianti che hanno sfilato per le strade della città a suon di samba fino al famosissimo Sambodromo dove per l’occasione si sono esibite le dodici scuole del Grupo Especial.

E così l’attenzione è caduta subito sulle provocanti ballerine, e sui loro movimenti di bacino, fra le quali negli anni proprio per la loro carica di forte sensualità hanno spiccato Dani Sperle, la ballerina più succinta di tutti i Carnevali di Rio che è arrivata nel 2009 ad indossare un mini-tanga di appena 3 centimetri di stoffa, e Viviane Castro, che nel 2010 ha indossato solo un slip davvero mini e negli anni seguenti ha proseguito comprendosi solo con il body-painting.

Ma quest’anno la regina indiscussa del Sambodromo è stata indubbiamente la giovane Vania Flor che ha fatto ballare con grande disinvoltura i suoi 104 kg di morbide curve diventando ufficialmente l’antidiva più famosa del mondo!

Francesca Barzanti

Leave a Reply

Your email address will not be published.