La masturbazione è come l’aborto

La masturbazione è come l’aborto

OKLAHOMA CITY, 16 FEBBRAIO – La masturbazione è come l’aborto e va vietata, questa scioccante idea arriva dalla senatrice dello stato dell’Oklahoma Costance Johnson in riferimento al dibattito sull’aborto in atto in questi ultimi giorni.

Un’idea che però è presto stata trasformata in emendamento, “Ogni azione nella quale un uomo eiacula o deposita del seme in qualsiasi parte che non sia la vagina di una donna dev’essere interpretata e giudicata come un’azione contro un bambino non nato”, destinato a colpire il disegno di legge contro l’aborto secondo il quale anche un feto, in ogni sua successiva fase di sviluppo, ha gli stessi diritti di un cittadino dell’Oklahoma.

Ovviamente quella della Johnson era una provocazione perché, come la senatrice stessa ha dichiarato sul Guardian, nella proposta anti-aborto presente nella legge 1433 c’è “un’assurda mancanza di equilibrio verso le politiche femminili”.

Francesca Barzanti

Leave a Reply

Your email address will not be published.