Treviso: “Mille Lire” da discoteca di lapdance a covo per riti satanici

Treviso: “Mille Lire” da discoteca di lapdance a covo per riti satanici

TREVISO, 6 FEBBRAIO – Un tempo si chiamava “Mille Lire” ed era una famosa discoteca nel centro di Treviso, oggi però, dopo essere stata abbandonata poiché ricollocata nell’area commerciale Iperlando di viale Europa, dove un tempo si passavano le serate a suon di musica e lapdance si svolgono invece riti satanici!

Sì una discoteca diventata il covo di una setta satanica, a scoprirlo è stata la polizia locale che ha ritrovato all’interno dell’edificio alcuni lumini in cerchio, bicchieri allineati, scritte sul muro indecifrabili e ramoscelli disposti a forma di ventaglio.

Il problema è che lo stabile che un tempo ospitava il “Mille Lire” oggi è in uno stato davvero fatiscente ed è da tempo in attesa di essere abbattuto per lasciare posto ad un edificio nuovo e residenziale.

Ma gli accordi con gli amministratori comunali tardano ad arrivare e quindi nel mentre l’edificio viene preso di mira da gruppi di giovani che lo usano come covo per fumare spinelli e bere birra e, a quanto pare, anche da appassionati di riti satanici.

E mentre si attende quindi la ristrutturazione fra i più preoccupati per le nuove frequentazioni dell’ex “Mille Lire” ci sono gli abitanti di via Esuli Istriano Dalmati e di via Pertini che vivono proprio a ridosso dello stabile degradato.

FB

Leave a Reply

Your email address will not be published.