Volunia, una motore di ricerca tutto italiano

Volunia, una motore di ricerca tutto italiano

Bologna, 5 Febbraio Volunia, il nuovo motore di ricerca italiano debutterà lunedi 6 febbraio sul web. L’ideatore è Massimo Marchiori, professore di matematica presso l’Università di Padova e ricercatore del W3C.

Il nome di Marchiori, sconosciuto ai più, è sicuramente noto agli addetti ai lavori, soprattutto a Sergey Brin e Larry Page, che lo citarono in uno dei più importanti esperimenti dello studioso italiano, Hyper Search, il motore di ricerca che ispirò la creazione del Pagerank di Google.

Lunedì 6 febbraio alle ore 12 Marchiori presenterà in diretta streaming mondiale Volunia, il motore di ricerca di terza generazione che “cambierà radicalmente il modo in cui troviamo le cose on line” e sara in grado di analizzare le pagine web e “comprendere” il significato di quello che c’è scritto, utilizzando questi dati per indicizzare i contenuti. Volunia però potrebbe anche includere la ricerca social, una cosa che Google ha solo iniziato a fare. “Sarà interamente focalizzato sull’esperienza utente”, ha annunciato Marchiori.

Marchiori è convinto e determinato sul fatto che il suo nuovo motore avrà successo, soprattutto per le innovative capacità che entro cinque anni saranno, secondo le sue previsioni, normali funzioni di Google e Yahoo. Ma se la nuova creazione tutta italiana non dovesse andar bene, “cercheremo altre idee: il web è un mondo bellissimo e stimolante”, rassicura lo stesso Marchiori.

Il sito è già online, per candidarsi a diventare uno dei power user basta indicare il proprio indirizzo email ed essere scelti per testare il servizio in anteprima. Basta solo registrarsi clicca qui.

VIDEO | Il 6 febbraio Massimo Marchiori, presenterà il suo progetto Volunia, che ambisce a rivoluzionare il web in maniera decisiva.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?feature=endscreen&NR=1&v=xPzPHAJjxYs[/youtube]

Sergio Giuseppe Amato

Leave a Reply

Your email address will not be published.