Carcere non più obbligatorio per lo stupro di gruppo. Cassazione violenta le donne

Carcere non più obbligatorio per lo stupro di gruppo. Cassazione violenta le donne

ROMA, 3 FEBBRAIO – Lo ha deciso la Corte di Cassazione: il giudice non è più obbligato ad incarcerare chi è accusato di violenza sessuale di gruppo, ma può optare per misure alternative.

La Corte ha dato così la sua interpretazione ad una sentenza della Corte Costituzionale del 2010. Le polemiche e le proteste ovviamente sono state immediate ed hanno coinvolto i partiti politici, le associazioni, ed in particolare “Doppia Difesa”: una fondazione onlus per assistere le vittime di discriminazioni, violenze ed abusi, fondata dall’avvocato Giulia Bongiorno e da Michelle Hunziker.

Secondo la Corte di Cassazione non ci può essere disparità di trattamento rispetto ad altri delitti ugualmente gravi, un’affermazione che è considerata gravissima perché le donne oggetto di violenza sarebbero ancor più intimidite e perplesse dall’esporre denuncia sapendo che il loro aggressore potrebbe girare a piede libero e tornare a minacciarle.

Non si tratta di fare valere provvedimenti uguali per delitti simili, occorre tenere conto che la violenza sulle donne è stata per lunghi anni sottovalutata e tollerata e provvedimenti esemplari servono per portare l’Italia fra i paesi più civili.

Francesca Barzanti

One Response to "Carcere non più obbligatorio per lo stupro di gruppo. Cassazione violenta le donne"

  1. Federica  2012/02/04 at 12:11

    penso sia assurda una cosa del genere! Le donne non denucieranno mai il loro violentatore, se gia c era il timore di una reazione della persona denunciata una volta uscito dal carcere o di qualcuno intorno o non c era la forza per denunciare un atto cosi orrendo ora c è la certezza che le vittime non denunceranno il loro aggressore! Non si deve parlare di punizioni esemplari è giusto che si faccia giustizia pero, e lasciare in circolo una persona che nel vero senzo della parola è PERICOLOSA bè penso sia veramente inconcepibile…

Leave a Reply

Your email address will not be published.