Ballerina night “chiedeva continuamente soldi”, parla il compagno-omicida

Ballerina night “chiedeva continuamente soldi”, parla il compagno-omicida

Ballerina night uccisa dal compagno a Macerata

MACERATA, 31 GENNAIO – La ballerina rumena Andrea Christina Marin di 22 anni è stata uccisa all’alba di venerdì colpita a colpi di spranga e bastone a Porto Potenza Picena, la frazione più popolosa di Potenza Picena in provincia di Macerata.

I fatti ricostruiti dagli inquirenti sono incredibili ma purtroppo sempre più frequenti. Un uomo maturo di 57 anni, in questo caso Sandro Carelli, diventa il compagno della ragazza, se ne innamora e pretende fedeltà in cambio di un po’ di soldi.

La ragazza rumena chiede più soldi per gli acquisti di capi firmati, e la gelosia che pervade l’uomo lo porta a fare una spedizione punitiva per dare una lezione alla ragazza. Non solo, ma in questo caso il Carelli si fa accompagnare dal figlio di 22 anni e da due amici del ragazzo entrambi di 26 anni, quasi dovessero affrontare un esercito.

La povera ragazza è morta per le botte ricevute. Ora i quattro sono stati arrestati con l’accusa gravissima di omicidio per “futili motivi” e si sono avvalsi della facoltà di non rispondere. Il loro avvocato ha raccontato che si trovano in stato confusionale e non riescono a dormire, ma si abitueranno perché non sarà facile il loro ritorno a casa.

La cosa più assurda è non solo che l’uomo maturo è stato il mandante ed i giovani i ragazzi gli esecutori, ma che dopo l’omicidio i tre assassini sono andati tranquillamente a fare colazione bar.

Francesca Barzanti

Leave a Reply

Your email address will not be published.