E.Coli miete un’altra vittima: è un bambino di 2 anni

E.Coli miete un’altra vittima: è un bambino di 2 anni

BERLINO, 16 GIU. La variante 104.H4 del batterio E.Coli (Ehec) continua a colpire. Stavolta si tratta di un bambino di due anni della Bassa Sassonia che diviene tristemente la vittima più giovane dell’epidemia:  era stata contagiata insieme ad altri membri della propria famiglia, il padre e il fratello. Questi ultimi hanno superato il momento peggiore e sono in costante e graduale miglioramento mentre il bambino, dopo alcuni giorni trascorsi nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale di Hannover, è stato stroncato dalla Sindrome uremica emolitica (una delle complicazioni più gravi dell’Ehec).

[ad#Google Adsense 300 X 250][ad#Juice Overlay][ad#Juice PopUnder2]

Recentemente le autorità sanitarie nazionali avevano dimostrato cauto ottimismo sul futuro dell’epidemia: il numero di infetti e casi gravi sembrava infatti essersi stabilizzato. Il numero dei decessi provocati dal batterio killer sale quindi a 37: una vittima in Svezia, le restanti in Germania.

Gianluca Francesco Pisutu

Leave a Reply

Your email address will not be published.