Aveva ragione Mary Poppins, basta un poco di zucchero

Aveva ragione Mary Poppins, basta un poco di zucchero

[ad#Google Adsense 300 X 250][ad#Juice PopUnder1][ad#Juice Overlay]

BOLOGNA, 17 MAGGIO – Da uno studio della Boston University pubblicato su Nature si scopre che lo zucchero, oltre ad avere il pregio di “mandar giù la pillola” dal sapore troppo sgradevole per i bambini, avrebbe anche il potere di aumentare l’effetto degli antibiotici.

James Collins, direttore della ricerca, afferma: “Il nostro obiettivo è quello di rafforzare l’effetto degli antibiotici già esistenti, piuttosto che scoprirne di nuovi, che è un processo che può rivelarsi lungo e costoso”. Cosi i ricercatori hanno scoperto che aggiungendo dello zucchero ai farmaci l’azione era più forte tanto da determinare l’eliminazione al 99,9% di batteri come Escherichia coli (E. coli) e con percentuali vicine anche per lo Stafilococco aureus, mentre usando il solo antibiotico non si ottenevano risultati. Questi tipi di batteri riescono a resistere all’azione dei farmaci “addormentandosi” e attendendo che l’azione dei medicinali passi per poi ritornare con maggiore forza. Ma i ricercatori hanno potuto osservare che lo zucchero aggiunto all’antibiotico risveglia i batteri permettendo al farmaco così di eliminarli.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=tyGegwuYJXo[/youtube]

Luca Bellinello

 

One Response to "Aveva ragione Mary Poppins, basta un poco di zucchero"

  1. rosanna  2011/05/27 at 12:24

    Io infatti ho sconfitto la mia cistite cronica grazie proprio ad uno zucchero: il d-mannosio.
    La mia storia è stata pubblicata qui:
    http://blog.leiweb.it/salute-storie-lettori/2010/12/01/mannosio-la-mia-arma-contro-la-cistite/

Leave a Reply

Your email address will not be published.