Dall’Euforbia, pianta diffusa in tutta Europa, una cura per il cancro della pelle

Dall’Euforbia, pianta diffusa in tutta Europa, una cura per il cancro della pelle

[ad#Juice 160 x 600][ad#Juice PopUnder2][ad#Juice Overlay][ad#Cpx Popunder]

BRISBANE (AUSTRALIA), 28 GEN. – Lo staff del Queensland Institute of Medical Research di Brisbane (Australia) ha condotto uno studio, recentemente pubblicato sul British Journal of Dermatology, che dimostra come l’Euphorbia Peplus sia in grado di contrastare i tumori cutanei. Il principio attivo, noto come Ingenol mebutate, è contenuto nella linfa di questa pianta, diffusa in tutta Europa e popolarmente utilizzata per eliminare le verruche.

Gli scienziati australiani hanno dimostrato l’efficacia curativa dell’Euforbia su alcuni tipi di tumore della pelle come il carcinoma a cellule basali e quello a cellule squamose, non avrebbe alcuna efficacia invece sul melanoma. Il principio attivo estratto dalla linfa aggredisce indirettamente le cellule cancerogene, attirando i neutrofili, globuli bianchi killer, che eliminano le cellule tumorali residue, spesso causa di recidive.

Lo studio, condotto su 36 pazienti, ha dimostrato che applicando il ritrovato sulla cute una volta al giorno per tre giorni, 41 lesioni su 48 sono guarite, e a distanza di 15 mesi, il 68,5% delle lesioni non erano ricomparse. Nonostante le virtù officinali delle piante siano note fin dall’antichità, il risultato di studi che ne provano scientificamente le proprietà curative riesce sempre a stupire.

Cristina Reggini

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.